Auto

Maserati, il piano entro il 2025 prevede solo elettriche e ibride

5 anni sembrano tanti, ma possono cambiare radicalmente la storia: i prossimi 5 anni cambieranno radicalmente la storia di Maserati per come la conosciamo oggi. Secondo quanto affermato dal CEO del gruppo FCA, Davide Grasso, il prossimo futuro del marchio sarà completamente elettrificato: chi si aspettava un passaggio lento all’ibrido o full elettrico si sbagliava, la direzione presa da Maserati è quanto di più diverso rispetto alla tradizione del marchio italiano.

Tutti i veicoli Maserati, saranno elettrificati, ibridi o completamente elettrici, nei prossimi cinque anni. Anche i nuovi modelli Gran Turismo e Gran Cabrio, e in generale tutta la nostra line-up sarà elettrificata nei prossimi cinque anni“ ha affermato Grasso, lo riporta Reuters.

A giudicare da queste parole, sembra che anche il nuovo SUV di Maserati, chiamato Grecale, sarà riproposto in una versione completamente elettrica.

In realtà, questo processo di rinnovamento è già iniziato: Maserati ha infatti svelato da poco la nuova MC20, un’auto che segna il ritorno del marchio sul mercato delle supercar, e che a breve sarà proposta in una versione Spider con motorizzazione ibrida. La MC20, Maserati Corse 2020, acquistabile oggi è dotata invece di un nuovo motore V6 sviluppato interamente per la prima volta da più di 20 anni – Nettuno, questo il nome scelto per il nuovo motre – in grado di erogare fino a 630 cv, 730 Nm di coppia, per fare da 0 a 100 in meno di 3 secondi.

Elettrificazione e lusso, queste sono le parole d’ordine da seguire per la Maserati del futuro, riassunte nel nome di Folgore. L’inizio della vera rivoluzione è previsto per il 2022, quando debutterà la nuova coupè a motore anteriore che andrà a sostituire l’attuale Gran Turismo, oltre alla MC20 Spider e alla Grecale elettrica.

Sarà interessante capire inoltre quali saranno le strategie di mercato per gli altri marchi appartenenti ai gruppi FCA e PSA, come Lancia, Alfa Romeo, Citroen e DS; Maserati sta aprendo la strada nel mercato del lusso, ma il futuro arriverà anche per i normali consumatori.