Auto

McLaren svela 765LT Spider: la spider più potente di sempre

Ci siamo, il brand inglese ha finalmente mostrato la tanto attesa supercar appartenente alla gamma Super Series, l’ultimo tassello che mancava per completare la serie. Basata naturalmente sull’omonima 765LT Coupé, eredita alcuni stilemi che possiamo ritrovare su 720S e la più aggressiva Senna. La differenza principale tra Coupé e Spider è naturalmente il tetto, ora costituito da un pannello retrattile in fibra di carbonio pronto a scomparire dietro ai sedili in appena 11 secondi.

I 765 cavalli generati dal V8 4 litri aspirato rendono la nuova spider la più potente della casa inglese: si tratta di una vettura capace di bruciare lo 0 a 100 in 2,8 secondi e toccare i 200 km/h in solo 7,2 secondi. Numeri da capogiro resi possibili grazie anche alle numerose modifiche che gli ingegneri McLaren hanno apportato già nella precedente versione Coupé. Nonostante la presenza del tetto apribile, il peso rimane contenuto e si attesta sui 1388 kg: praticamente il peso di una Volkswagen Golf.

Come suggerisce il nome, 765LT appartiene alla serie “Long Tail” che allunga il profilo posteriore e inserisce una sorta di “coda” dotata di spoiler a scomparsa. Non mancano, naturalmente, appendici aerodinamiche in carbonio come minigonne, splitter e estrattore. L’abitacolo rimane invariato e, come per 600LT Spider, si è dinanzi ad un inno all’essenzialità: pochi fronzoli, solo i comandi necessari per assicurarsi del sano divertimento in pista e su strada. Assente quindi l’aria condizionata e l’impianto audio anche se possono essere installati gratuitamente dal produttore.

Quasi da tradizione, anche McLaren 765LT può essere abbinata ad una serie di accessori firmati MSO che renderanno la vettura ancora più esclusiva e prestazionale. La produzione è limitata a 765 esemplari e tutti i modelli attesi per il 2021 sono già in sold out: se siete interessati o anche solamente curiosi, sul sito ufficiale è disponibile il configuratore. Prezzo? A partire da 342mila euro, cifra che può facilmente lievitare a oltre 370mila se deciderete di installare componenti MSO.