Auto

Salone dell’auto di Ginevra, cancellate le date del 2022

Dopo due edizioni cancellate a causa della pandemia salta anche l’edizione 2022 del Salone di Ginevra. A causa di problemi di settore relativi alla pandemia di Covid-19 gli organizzatori sono stati costretti ad ufficializzare il rinvio della 91esima edizione. Non a caso, la pandemia ha portato numerose problematiche per le Case produttrici come la crisi di chip che sta ormai colpendo diversi settori.

Tramite un comunicato gli organizzatori hanno dunque fatto sapere che il Salone di Ginevra non si svolgerà più a febbraio 2022, rimandando nuovamente la nuova edizione del Salone dedicato alle auto.

A causa di problemi di settore relativi alla pandemia di Covid-19, la fondazione Comité Permanent du Salon International de l’Automobile, in quanto organizzatrice del Ginevra International Motor Show (GIMS), è stata costretta a posticipare l’evento al 2023. La decisione di annullare il GIMS 2022 è stata presa pensando ai migliori interessi sia delle Case automobilistiche che degli appassionati di automobili, hanno comunicato gli organizzatori.

Molti espositori hanno indicato che le incertezze causate dalla pandemia di Covid-19 rendono impossibile per loro assumere un impegno per GIMS 2022. A ciò si aggiunge l’impatto negativo che l’attuale carenza di semiconduttori ha sulle case automobilistiche. È probabile che la crisi dei chip si trascini anche nel prossimo anno, con implicazioni finanziarie negative per gli OEM. In questi tempi incerti, molti marchi non sono quindi in grado di impegnarsi a partecipare a una fiera che si sarebbe svolta in poco più di quattro mesi, ha spiegato l’amministratore delegato del Salone auto di Ginevra, Sandro Mesquita.

Come accennato, sono numerosi i motivi dell’annullamento del Salone, tra complicazioni legate alla pandemia da Covid-19 e crisi del mercato automobilistico provocata dalla mancanza di chip. Non dimentichiamo però che tali ragioni si sommano al declino dei Saloni fisici. Alcuni costruttori avevano difatti ufficializzato che non avrebbero preso parte al Salone di Ginevra 2022.

Abbiamo spinto molto e fatto di tutto per riattivare il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra nel 2022. Ma vediamo questa decisione come un rinvio, piuttosto che un cancellazione. Sono fiducioso che il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra tornerà più forte che mai nel 2023, ha commentato Maurice Turrettini, Presidente del Comité Permanent du Salon international de l’automobile.