Ibride e Elettriche

Tesla lancia l’inverter per gli impianti fotovoltaici

Ricerca e progettazione di soluzioni innovative e all’avanguardia hanno spinto Tesla ad evolversi sempre di più nel corso degli anni. La società statunitense, ha difatti deciso di affiancare alla produzione di veicoli la realizzazione di pannelli solari e di appositi sistemi dedicati allo stoccaggio dell’energia. Non a caso,
la società va ad ampliare la sua gamma di prodotti per l’energia sostenibile grazie al nuovo inverter, completando dunque l’ampia serie dedicata alla fornitura di corrente elettrica domestica.

Nel dettaglio, il nuovo “Solar inverter” a marchio Tesla trasforma la corrente continua (DC) dei moduli fotovoltaici in corrente alternata (AC) per il consumo domestico. Compatibile sia con i Solar Roof sia che con altri impianti di pannelli fotovoltaici offre una garanzia di 12 anni e sei mesi.

Il dispositivo può essere installato in casa ed all’aperto, grazie alla capacità di funzionare a temperature comprese tra i -30 e i 45 gradi centigradi. Tuttavia, utilizzando la tecnologia del Powerwall 2, l’inverter funzionerà in combinazione con altri prodotti Tesla Solar, con possibilità di connettersi a Wi-Fi, Ethernet e cellulare, con conseguenti aggiornamenti Over-the-Air. Non manca tuttavia la possibilità di gestire fino a 4 impianti fotovoltaici contemporaneamente, molto utile dunque se si posseggono pannelli solari disposti su diversi edifici.

Tesla Solar Inverter completa il sistema solare domestico Tesla, convertendo la corrente continua dal solare a corrente alternata per il consumo domestico. La rinomata esperienza di Tesla nell’elettronica di potenza è stata combinata con robuste caratteristiche di sicurezza e un semplice processo di installazione per produrre un eccezionale Inverter solare compatibile sia con Solar Roof che con i pannelli solari tradizionali. Una volta installato, i proprietari di casa possono utilizzare l’app Tesla per gestire il proprio sistema solare e monitorare il consumo di energia, ottenendo un’esperienza ecosistemica davvero unica.

La società statunitense ha deciso di lanciare l’inverter nei tagli da 3,8 kW e 7,8 kW, consentendo ai proprietari con differenti esigenze energetiche di poter scegliere un dispositivo appropriato alle dimensioni della loro casa. La data di lancio e il prezzo non sono stati ancora resi noti da Tesla, ma è già possibile effettuare il preordine tramite sito web dell’azienda.

Ricaricare la propria auto elettrica a casa può rivelarsi un metodo semplice e veloce. Vi proponiamo la Wallbox con potenza fino a 22 kW disponibile su Amazon.