Ibride e Elettriche

Volkswagen ID Buzz: primo veicolo a guida autonoma dell’azienda

La casa automobilistica tedesca Volkswagen, svelerà in anteprima – durante il 2022 – la ID. Buzz anche in versione guida autonoma. Le tecnologie che permetteranno di lanciare sul mercato il van elettrico con la giuda senza conducente,  sembrano essere attualmente in fase di sviluppo. A quanto pare, il gruppo Volkswagen ha intenzione di rendere disponibili tali veicoli entro il 2025. Sull’argomento è intervenuto Christian Senger, nonché capo della guida autonoma, il quale avrebbe affermato quanto segue:

Per la prima volta, quest’anno condurremo delle prove sul campo in Germania in cui il sistema di guida autonoma della Argo AI verrà utilizzato su una versione della futura ID. Buzz della Volkswagen Commercial Vehicles. L’obiettivo è sviluppare un concept di ride-hailing e pooling simile a quello che offre oggi Moia (la sussidiaria del gruppo di Wolfsburg per i servizi di mobilità alternativa, ndr). A metà di questo decennio i nostri clienti avranno l’opportunità di essere trasportati, in alcune città selezionate, da veicoli autonomi.

Dunque, l’azienda tedesca Volkswagen – oltre ad essere impegnata su un fronte molto importante quale la mobilità elettrica – sembra essere più che pronta ad investire quanto necessario per lo sviluppo delle tecnologie legate alla guida autonoma. Tali investimenti sino ad ora hanno interessato principalmente la Argo AI, una società che ha visto la luce grazie ad una startup statunitense. La casa automobilistica in questione, inoltre, è stata coinvolta nella divisione Car Software, azienda all’interno della quale la Volkswagen ha investito importanti risorse.

Ebbene, Car Software – così come la Argo – realizzerà quelli che saranno i sistemi di guida assistita altamente automatizzati (dunque si parla del livello 4) che andranno ad interessare le passenger car. Per quanto riguarda invece un’altra tipologia di veicoli, ossia quelli commerciali, verranno invece utilizzare le tecnologie che portano la firma della Argo. Dunque, si tratta proprio di quelle tecnologie che verranno impiegate per effettuare i test necessari sulla piattaforma della ID. Buzz.

Per mantenere la vostra auto sempre in ordine, non lasciatevi scappare il vano portaoggetti disponibile su Amazon, a questo link.