Ibride e Elettriche

Volkswagen ID.3: la versione City costa 34.800 euro e ha 350 km di autonomia

Volkswagen amplia la gamma della berlina elettrica ID.3 introducendo la versione di accesso City. Si tratta di un modello alla base dell’offerta ID.3, che dopo gli allestimenti con batterie da 58 e 77 kWh, è equipaggiato con un accumulatore da 45 kWh. Se carico, l’autonomia omologata da Volkswagen nel ciclo WLTP raggiunge i 350 km. La batteria alimenta un motore da 150 Cv. Il prezzo di accesso al mondo ID è di 34.800 euro, abbastanza competitivo, che grazie all’intervento degli incentivi statali e regionali, potrebbe raggiungere cifre ancora inferiori.

L’impostazione strutturale della Volkswagen ID.3 City, è la medesima del resto della gamma: la trazione rimane posteriore e il motore elettrico da 204 Cv passa a 150 Cv. Minore potenza che però dovrebbe assicurare una maggiore efficienza, come testimoniato dalla percorrenza di 350 km ottenuto nel ciclo di omologazione del veicolo. Un risultato buono considerando la differenza di capacità con l’accumulatore più capiente e performante.

Buone le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,9 secondi e una velocità massima di 163 km/h. Cambia la capacità di ricarica rispetto ai modelli di più alto listino: in corrente alternata passa da 11 kW a 7,2 kW mentre il supporto alla corrente continua per le ricariche rapide è sempre garantito ma fino a un massimo di 100 kW e non 125 kW come sulle altre versioni.

Molto completa la dotazione di serie che comprende numerosi sistemi di sicurezza attiva e passiva tra cui: il cruise control adattivo, la frenata d’emergenza automatica anche per ciclisti e pedoni, l’assistente al mantenimento corsia, i sensori di parcheggio davanti e dietro e il climatizzatore automatico. Disponibile il sistema di selezione dei profili di guida, il sistema keyless GO, i fari a LED, la strumentazione digitale, i comandi vocali, sedili e volante in pelle riscaldabili, il navigatore Discover Pro e la ricarica wireless dello smartphone.