Cinema e Serie TV

Cobra Kai: la serie Netflix è stata rinnovata per la stagione 5

La lotta contro il Cobra Kai è tutt’altro che finita perché oggi, 27 agosto 2021, Netflix ha rivelato ufficialmente che la serie di successo è stata rinnovata per una quinta stagione. Siamo tutti in attesa dell’arrivo della quarta stagione per dicembre di quest’anno, ma già tutti sappiamo che non sarà l’ultima. La serie, prodotta da Sony Pictures Television, continuerà quindi la storia dell’iconico franchise cinematografico di Karate Kid (che potete recuperare su Amazon) cresciuta così tanto da diventare un fenomeno culturale amatissimo anche su Netflix.

Cobra Kai Bo Workout

Cobra Kai: i progetti e le curiosità da parte del co-creatore della serie

Per chi non lo sapesse, Cobra Kai si svolge oltre 30 anni dopo gli eventi dell’All Valley Karate Tournament del 1984 con la continuazione dell’inevitabile conflitto tra Daniel LaRusso (Ralph Macchio) e Johnny Lawrence (William Zabka). La serie ha recentemente ottenuto quattro nomination agli Emmy Awards 2021, tra cui Miglior serie tv commedia, Miglior performance degli stunt, Miglior editing audio e Miglior mixaggio audio.

Anche se non si sa esattamente fino a che punto si spingerà la storia di Cobra Kai nelle stagioni 4 e 5, il co-creatore della serie Jon Hurwitz ha lasciato intendere che hanno in mente un finale scoppiettante:

“Abbiamo sempre avuto un finale prestabilito e per questo motivo la storia andrà verso quel punto. Tuttavia, fin dall’inizio, abbiamo sempre detto che non eravamo sicuri esattamente di quante stagioni ci sarebbero volute per arrivarci. Abbiamo scoperto, a partire dalla prima stagione quando eravamo nella stanza degli sceneggiatori, che c’erano così tante idee da non bastare soltanto cinque ore dei primi episodi, quindi sono finite per essere spostate spinte alla stagione successiva. Ci sono, quindi, idee di cui abbiamo parlato già all’inizio dello show che sono apparse nella Stagione 3 o che appariranno nella Stagione 4. E poi, ci sono idee che semplicemente vengono scartate. Non c’è alcuna pressione per allungare inutilmente la serie . Ci stiamo ancora divertendo un mondo a realizzarla. C’è ancora molta storia da raccontare, almeno nelle nostre menti.”

Hurwitz ha, poi, continuato:

“Abbiamo appena finito di girare la quarta stagione e siamo molto entusiasti di quello che siamo riusciti a fare. Non sappiamo dire quante saranno esattamente le stagioni, ma sappiamo che entreremo in ogni stagione con entusiasmo e fiducia. Alla fine, parleremo con i nostri amici di Sony e Netflix e diremo: ‘Pensiamo che questo sia probabilmente il periodo in cui dovremmo chiudere’ e speriamo che ci diano quel tempo per farlo. Vedremo!”.