Cinema e Serie TV

Disney Plus: i 5 migliori contenuti del canale Marvel

Disney Plus è ufficialmente arrivato in Italia il 24 marzo ed il nuovo servizio streaming sta facendo proseliti forte di un catalogo che abbraccia tre delle più grandi famiglie dell’immaginario pop collettivo: Disney, Marvel Star Wars.

La piattaforma offre una libreria che comprende oltre 500 film26 produzioni originali esclusive tra film e serie, e migliaia di episodi televisivi di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Per Kevin Mayer, Chairman of Walt Disney Direct-to-Consumer & International, il lancio in contemporanea nelle sette nazioni interessate segna un nuovo traguardo per la piattaforma che in questo modo raggiungerà con contenuti di alta qualità i molti fan in attesa. La speranza è che l’arrivo di questo servizio potrà portare alle famiglie una sorta di “tregua” durante questi tempi difficili.

Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.

Disney Plus e Marvel

Fra i canali più attesi dell’offerta Disney Plus c’è sicuramente quello dedicato agli eroi Marvel che, in attesa delle produzioni originali fra animate e live action che vedranno la luce nel corso dei prossimi mesi, offre contenuti che accontentano ovviamente grandi e piccini passando dalla filmografia, quasi completa, del Marvel Cinematic Universe ad alcune delle più recenti serie animate con qualche chicca molto attesa.

Vi proponiamo 5 contenuti fra i migliori del canale Marvel soprassedendo, volutamente, sulle pellicole del Marvel Cinematic Universe che ogni fan dovrebbe aver ormai metabolizzato a dovere ed avrà già messo da parte per una maratona dedicata.

Marvel Studios: Assembling a Universe

Foto generiche

L’ascesa della Marvel e nello specifico dei Marvel Studios a fenomeno culturale e commerciale del nuovo millennio è immortalato in questo Marvel Studios: Assembling a Universe, breve documentario da 45 minuti circa del 2014, in cui si ripercorrono le tappe che hanno portato alla creazione delle pellicole campioni di incasso in tutto il mondo con interviste esclusivi ai protagonisti e inediti filmati dietro le quinte realizzati durante la lavorazione dei film stessi.

Gli Insuperabili X-Men

Foto generiche

Ci sono due serie che contraddistinguono il panorama dell’animazione negli anni ’90 e alzano l’asticella sia in termini tecnici che qualitativi. Una è Batman La Serie Animata – osannata da critica, pubblico e addetti ai lavori in maniera unanime – e l’altra è questa: Gli Insuperabili X-Men.

La serie del 1992 e composta da 5 stagione nasce sull’onda del successo mutante che la Marvel registra fra la fine degli anni ’80 e i primi anni ’90 quando sulle serie a fumetti arrivano disegnatori superstar come Jim Lee o Rob Liefeld.

La serie è considerata un cult e da molti anche l’apice dell’esposizione mediatica degli X-Men che, supportati da questa serie animata, beneficiarono di adattamenti videoludici di discreto successo, giocattoli e una popolarità tale da supportare scelte editoriali spesso contraddittorie negli anni a seguire.

Marvel 75 anni: da pulp a pop!

Foto generiche

Ancora un documentario che, dopo la storia dei Marvel Studios, ci riporta alla nascita della Marvel stessa nel 1939 quando ancora si chiamava Timely Comics. In Marvel 75 anni: da pulp a pop! ripercorreremo quindi insieme a Stan Lee i primi passi della Timely Comics, la creazione di Captain America e la Torica Umana e l’arrivo della Seconda Guerra Mondiale passando per il declino del medium negli anni ’50. Poi nel 1961 la rinascita con la creazione di Jack Kirby e Stan Lee dei Fantastici Quattro e la vertiginosa ascesa della casa editrice con la creazione in rapida successione dei suoi personaggi più celebri.

Marvel 75 anni: da pulp a pop! è una testimonianza imprescindibile soprattutto per chi si è appassionato alla Marvel grazie ai film ma conosce poco del retroterra fumettistico che ha generato il fenomeno di massa noto come Marvel Cinematic Universe.

Agent Carter

Foto generiche

Il canale Marvel di Disney+ offre, almeno per il momento, una selezione piuttosto esigua di serie TV – mancano ovviamente quelle del sotto universo televisivo sviluppato per Netflix – e limitato praticamente a tre serie: Inumani, Runways e Agent Carter.

In attesa dell’arrivo, probabilissimo di Agents of SHIELD, non è male riscoprire una serie che forse ha chiuso i battenti in maniera frettolosa e precoce: Agent Carter.

Ambientata nel 1946, dopo gli eventi di Capitan America – Il Primo Vendicatore, vede la bellissima Hayley Atwell vestire i panni di Peggy Carter, costretta a bilanciare il suo lavoro di agente segreto con la sua vita da donna single nell’America degli anni quaranta. Agent Carter ha il merito fra le altre cose di introdurre le origini di diversi personaggi e trame dei film MCU.

Due stagione soltanto, 18 episodi in tutto, per un binge watch rapido e necessario soprattutto in queste giornate.

Ultimate Spider-man

Foto generiche

Se Gli Insuperabili X-Men aveva il merito di soddisfare la componente più nostalgica dell’utenza Disney+ legata ai contenuti Marvel, non bisogna però dimenticarsi di quelle serie animate che prodotte in tempi recenti hanno saputo intrattenere tanti il pubblico adulto quanto quello dei più piccoli.

Fra queste spicca l’ambiziosa Ultimate Spider-man che, con le sue quattro stagioni realizzate fra il 2012 e il 2016, rilegge il mito dell’arrampicamuri per la generazione dei millenials strizzando l’occhio però sia al lavoro fatto in ambito cinematografico che recuperando personaggi dalla ricchissima tradizione fumettistica.

In attesa di nuovi contenuti originali vi rimandiamo all’elenco completo dei contenuti Marvel attualmente disponibili su Disney Plus vi basterà cliccare QUI.

Fan degli Avengers? Cliccate QUI per una vasta selezione di prodotti. Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.