Cinema e Serie TV

Hayao Miyazaki (Studio Ghibli) considera Demon Slayer un rivale

Come ben sappiamo nel corso del 2020 Demon Slayer ha infranto un record dopo l’altro, raggiungendo picchi di vendite non solo nel manga ma anche al botteghino cinematografico, dopo l’uscita del film Demon Slayer: Mugein Train che è riuscito a superare gli incassi de La città incantata di Hayao Miyazaki.

Nel del 2001, La Città Incantata, aveva guadagnato un totale di 30,8 miliardi di yen raggiungendo un record di vendite mai visto prima eppure Demon Slayer: Mugein Train è riuscito a detronizzare il film di Miyazaki guadagnando ben 32.478.895.850 yen in un arco di 73 giorni dall’esordio del film nelle sale giapponesi, con oltre 24 milioni di ingressi solo in Giappone.

Demon Slayer

Ricordiamo che dopo essere sbarcato all’estero, Demon Slayer: Mugein Train ha fatto ancora parlare di sé, riuscendo a diventare il primo film non hollywoodiano o non americano a superare a superare il box office annuale in tutto il mondo dall’inizio del cinema oltre un secolo fa. A confermare la notizia Deadline e il sito The Numbers secondo cui Demon Slayer: Mugen Train si trova al primo posto nella sua lista dei film che hanno guadagnato di più in tutto il mondo nel 2020, con un totale mondiale di 474,6 milioni di dollari.

Sembra quindi che il team esecutivo dello Studio Ghibli ne abbia preso nota e che il regista Hayao Miyazaki veda Demon Slayer come una sorta di rivale.

Studio Ghibli vs Demon Slayer

Toshio Suzuki, uno dei co-fondatori dello Studio Ghibli, ha recentemente partecipato a un programma della Fuji TV durante il quale ha parlato dei progetti della compagnia, e l’argomento di Demon Slayer è venuto alla luce. Dopotutto, la serie è così popolare che lo show non poteva evitare una tale menzione, e Suzuki si è preso del tempo per spiegare come Hayao Miyazaki ne è venuto a conoscenza.

 Hayao Miyazaki

Secondo Suzuki, Hayao Miyazaki ha notato fin da subito il successo di Demon Slayer. Non ha mai visto l’anime, né ha letto il manga da cui è tratto, ma ne ha sentito parlare da altre persone. Per questo si è informato a tal riguardo e non ha avuto timore a dire che un anime come questo sarà un successo. Suzuki ha anche confermato che Miyazaki vede Demon Slayer come un rivale.

Nell’ultimo periodo, Hayao Miyazaki ha lavorato duramente al suo prossimo film, Kimi-tachi wa dō ikiru ka, basato sull’omonimo romanzo del 1937 dello scrittore e giornalista giapponese Genzaburo Yoshino, che racconta il complicato rapporto di un ragazzo con suo zio.

Kimi-tachi wa dō ikiru ka

Infatti Miyazaki aveva annunciato che si sarebbe ritirato dalle scene dopo l’uscita di Si alza il vento del 2013, ma non è passato molto prima che ritornasse sui suoi passi. Ora, l’unica domanda che rimane è: riuscirà il nuovo film di Miyazaki a essere all’altezza di Demon Slayer? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Immergetevi nel mondo di Demon Slayer acquistano il manga su Amazon!