Eventi

Napoli COMICON 2020: svelato il manifesto!

Con lo slittamento del Cartoomics dovuto alle precauzioni degli ultimi giorni, l’attenzione degli appassionati di fumetti e del mondo che ruota attorno alla nona arte si è subito rivolta al Napoli COMICON 2020, la kermesse che animerà la città partenopea dal 30 aprile al 3 maggio.

Svelato il manifesto ufficiale di Napoli COMICON 2020, firmato dall’artista francese Bastien Vivès

Oggi arriva la presentazione del manifesto ufficiale del Napoli COMICON 2020, realizzato da una vecchia conoscenza della manifestazione campana: Bastien Vivès.

L’artista francese, classe 1984, è uno degli esponenti più apprezzati della nuova generazione di talenti del fumetto d’oltralpe. Dopo il suo esordio nel 2007 con Tra due cuori, Vivès diventa un autore molto apprezzato, tanto da conquistare il Premio Rivelazione al Festival di Angouleme nel 2009 con il suo secondo lavoro, Il gusto del cloro.

Con Napoli COMICON, Vivès ha un rapporto speciale, iniziato con la realizzazione di Napoli. Sguardi d’autore, una raccolta antologia a fumetti che mostra l’impegno della manifestazione, affiancata da Tunuè e Dargaud, nel realizzare delle residenze dedicate ai giovani artisti. Un affetto per la manifestazione partenopea, quello di Vivès, che viene ricambiato nel 2010, quando l’artista francesca viene premiato con l’ambito Premio Micheluzzi.

napoli comicon 2020 manifesto

Vivés, per realizzare il manifesto del Napoli COMICON 2020, si è ispirato a quella che ha definito l’età dell’intrattenimento, riferendosi alla nostra contemporaneità

“Volevo ottenere qualcosa di terrificante: la giocosità portata all’estremo, l’esperienza proibita… L’idea, insomma, che oggi la cultura pop, le serie, i videogiochi hanno vampirizzato diverse generazioni (tra cui la mia). Viviamo un momento d’oro per l’intrattenimento, un momento scandito da un’eccitazione continua, sempre spinto al massimo. E mentre pensavo queste cose, mi è venuto in mente dio, l’uomo, la donna, la natura. Ho mescolato tutto e ho visto questo: un dio della cultura pop che con un grande sorriso è pronto a vampirizzare due nuovi esseri umani e a offrire loro un’altra, intensa esperienza”

L’illustrazone di Vivès è affascinante ed esprime al meglio queste sue suggestioni. La presenza incombente di questo dio tentatore, caratterizzata da un look che unisce tech e divino, è quasi un ribaltamento biblico della tentazione nell’Eden, in cui le due figure di Adamo ed Eva diventano le nuove generazioni, indifese di fronte a questa irresistibile tentazione, a cui non possono (o forse non vogliono) resistere.

Di sicuro, Vivès ha realizzato una foto personale e condivisibile di quello che è il nostro rapporto attuale con il mondo dell’entertainmente, una passione che sarà ulteriormente valorizzata e alimentata con Napoli COMICON 2020.