Cinema e Serie TV

Svelate le ragioni dietro la cancellazione di Y: L’ultimo uomo

Come vi avevamo riportato, Y: L’ultimo uomo (Y: The Last Man) la serie targata Disney+, adattamento dell’omonima serie di fumetti di fantascienza di Brian K. Vaughan e Pia Guerrara, (leggete anche questo nostro articolo per scoprire di più sulla storia!) è stata cancellata ancora prima della fine della prima stagione. Niente quindi stagione 2 in vista. Ma quali sono le ragioni dietro questa scelta? Secondo quanto riportato da alcune fonti a The Hollywood Reporter, si tratterebbe di ragioni economico-produttive relative al network FX, che non hanno quindi nulla a che vedere con i risultati in termini di ascolto della prima stagione. Ma vediamo più nel dettaglio.

 Y: L’ultimo uomo

Le ragioni dietro la cancellazione di Y: L’ultimo uomo

Le fonti dicono infatti che i dirigenti di FX dovevano prendere una decisione sul futuro di Y: L’ultimo uomo entro il 15 ottobre, data in cui sono scaduti i contratti di alcune star della serie, per altro prorogati più volte, in particolare per star come Diane Lane, che era legata al progetto già nell’estate del 2018. Infatti il network FX aveva ottenuto i diritti per la serie nel 2015, ma la lavorazione effettiva è iniziata solo nel 2019.

Y: L’ultimo uomo

La produzione, tuttavia, non è riuscita a iniziare subito, poiché FX nell’aprile 2019 si è separata dagli showrunner originali Michael Green (che è stato assunto alla fine del 2016) e dall’alum di Jessica Jones Aida Croal che hanno citato differenze creative come motivo della loro partenza. Eliza Clark (Animal Kingdom, The Killing) è subentrata a loro come showrunner nel giugno 2019.

Poiché Y: L’ultimo uomo ha subito diversi cambiamenti di showrunner e cast, senza contare  i ritardi di produzione legati alla pandemia da COVID-19, anche se la serie è rientrata sotto il suo budget di $ 8,5 milioni per episodio, secondo quanto riferito, FX avrebbe dovuto pagare $ 3 milioni per estendere ulteriormente i contratti delle star.

y: the last man

La produttrice Eliza Clark aveva già espresso la speranza che Y: L’ultimo uomo potesse continuare la sua corsa in una rete diversa. A tale proposto, sempre secondo The Hollywood Reporter, HBO Max sembra essere interessata a produrre la stagione 2. Non è improbabile visto che fa parte del gruppo WarnerMedia che possiede DC Comics, a sua volta proprietaria del marchio Vertigo con cui è stato pubblicato in origine il fumetto di Brian K. Vaughan e Pia Guerra. Rimaniamo quindi in attesa di nuove notizie.

Iniziate a leggere Y: L’ultimo uomo disponibile su Amazon!