Cinema e Serie TV

TMNT: gli autori del primo film vorrebbero un reboot

Le mitiche Teenage Mutant Ninja Turtles, o comunemente note come Tartarughe Ninja qui da noi, sono tra gli eroi più iconici di sempre, tanto che a distanza di più di più di 30 anni ancora si parla di loro. Nate come fumetti dalle matite di Kevin Eastman e Peter Laird, dopo aver ricevuto una serie animata indirizzata ai più giovani, nel 1990 New Line Cinema le porta al cinema con Tartarughe Ninja alla riscossa.

Da allora a distanza di vari anni si sono susseguiti diverse altre incarnazioni cinematografiche a loro dedicate. Dopo due seguiti del primo film, il franchise ha avuto un film in CGI e successivamente due reboot prodotti da Michael Bay. Attualmente è in produzione un nuovo film d’animazione da Seth Rogen ed Evan Green.

Foto generiche

Nonostante questa storia di progetti, sono in molti a essere rimasti affezionati al primissimo film diretto da Steve Barron; spettatori che periodicamente chiedono un seguito che ricalchi quello stile e quelle corde. Ebbene a quanto pare non sono i soli, dato che recentemente anche alcune personalità dietro Tartarughe Ninja alla riscossa hanno affermato di essere intenzionate a seguire questa idea. In particolare lo sceneggiatore Bobby Herbreck e il produttore Kim Dawson sembra si siano attivati in tal senso, parlandone anche con Barron e Brian Henson (che ha ereditato dal padre la Creature Shop).

Intervistato da Comicbook.com riguardo a un possibile sequel, Bobby Herbreck ha risposto:

“Sì. La risposta è sì. Stiamo cercando di farlo accadere. Vogliamo fare un reboot. Abbiamo molti fan che su Instagram ci chiedono spesso: ‘Perché non fate un reboot del primo film?’ Ci piacerebbe farlo. “

Foto generiche

Herbreck ha inoltre continuato spiegando come uno degli appeal del progetto sarebbe un senso di continuità che partirebbe dai primi film:

“La verità è che questo franchise, ormai consolidato anche dopo 30 anni come parte della nostra moderna cultura pop, non scomparirà, continuerà a crescere. Vorrei che potessimo tornare indietro. Voglio dire, ne abbiamo parlato con Steve Barron e Brian Henson, e se ci fosse un’opportunità, se uno degli studi lo ritenesse valido, pnso che potremmo tornare indietro e farne un reboot da com’era… Immaginate se Brian Henson avesse accesso alla tecnologia che utilizza oggi per realizzare certi costumi e tutto il resto. Penso che sarebbe fantastico. Un reboot del genere penso che esalterebbe davvero la gente”.

Se siete alla ricerca di una t-shirt delle tartarughe ninja date un’occhiata a questa dedicata a Michelangelo.