Eventi

YouTube Rewind che cosa è?

Dicembre vuol dire anche tempo di bilanci e considerazioni su questo anno che, nel bene e nel male, ormai volge al termine. Il punto sugli aspetti che ci hanno contraddistinto per questo 2019 lo fa anche YouTube, con YouTube Rewind.

Youtube

YouTube Rewind infatti propone un montaggio di quello che sono stati i momenti più memorabili visualizzati dagli utenti della popolare piattaforma di contenuti video. Il riepilogo visivo annovera video virali come tormentoni musicali, mode e manie che hanno investito i vari anni, nonché l’apparizione di alcuni tra gli youtuber e content creator più acclamati e famosi.

Il video bilancio dell’anno è attivo dal 2010, e da allora ha incoronato tormentoni come Gangnam Style, l’Ice Bucket Challenge, l’ascesa di youtuber come PewDiePie, la morte di Hodor di Game of Thrones, Salt Bae e moltissimi altri momenti in grado di creare una connessione tra tutti gli utenti della piattaforma.

Dal 2014 in poi YouTube inaugura anche Top Trending Videos e Top Trending Music Videos, due playlist speciali che figurano anche contenuti localizzati in base al territorio di fruizione, fanno così la comparsa nelle classifiche video di artisti e creator italiani.

Il video annuale YouTube Rewind è quindi un momento molto atteso, permeato da quella curiosità autentica animata dalla necessità umana di voler rivivere i momenti più positivi ed appaganti di ogni anno, tuttavia il video panoramica dedicato al 2018 ha deluso un considerevole numero di utenti, che in maniera tutt’altro che timida assegnando, su un totale di 184 milioni di visualizzazioni, oltre 16 milioni di dislike e 2,6 milioni di like. Il motivo per questa pioggia di pollici versi, e conseguente frattura con la sua base di utenti, sarebbe da attribuire al contenuto del video, ritenuto troppo autoreferenziale e impegnato a compiacere i grandi inserzionisti pubblicitari.

Ma da Youtube rassicurano: l’edizione 2019 YouTube Rewind sarà qualcosa di completamente diverso. A confermarlo sarebbe stato un tweet ufficiale, in cui il classico meme dello svincolo autostradale viene re-interpretato dalla piattaforma. Rimaniamo in attesa di scoprire cosa ha preparato il colosso del video per stupire i suoi visitatori ed il mondo del Web!

Volete iniziare a realizzare i vostri video da caricare su YouTube? Vi servirà una webcam. Vi consigliamo questo modello prodotto da AUKEY. Potete dargli un’occhiata a questo link Amazon.