Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 2
  • 0

Auricolari true wireless | I migliori di marzo 2021

I più economici

Anker Soundcore Liberty Neo


Tipologia
In-ear
Wireless
True wireless
Autonomia
3,5 ore in riproduzione
In alternativa
  • -

I migliori per gli sportivi

Jabra Elite 85t


Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
In alternativa
  • -

I migliori per la qualità audio

Sennheiser Momentum True Wireless 2


Tipologia
In-ear
Wireless
True-wireless
Autonomia
7 ore in riproduzione
In alternativa
  • -

La migliore autonomia

Samsung Galaxy Buds Pro


Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
Autonomia
5 ore
In alternativa
  • -

Imprescindibili per gli utenti Apple

Apple AirPods Pro


Tipologia
In-Ear
Wireless
True wireless
Autonomia
4,5 ore
In alternativa
  • -

La migliore cancellazione attiva del rumore (ANC)

Sony WF-1000XM3


Tipologia
In-ear
Wireless
True-wireless
Autonomia
6 ore in riproduzione
In alternativa
  • -

Miglior qualità/prezzo

OnePlus Buds


Tipologia
Half in-ear
Wireless
True wireless
Autonomia
6 ore
In alternativa
  • -

I più completi

Huawei FreeBuds Pro


Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
In alternativa
  • -

Aggiornata a marzo 2021

Se dovessimo chiedervi, giorno d’oggi, a quale gadget tecnologico non riuscireste più a rinunciare, siamo certi che per gran parte di voi utenti la risposta sarebbe, alle cuffie wireless. Ebbene, come possiamo essere in disaccordo, è indubbio infatti, che le cuffie senza fili hanno rivoluzionato le nostre abitudini e soprattutto fornendoci un grande aiuto nella vita quotidiana.

Era il 2016 quando una delle aziende più influenti al mondo, Apple ha lanciato la sua prima soluzione di cuffie completamente prive di fili, una rivoluzione accolta dalla massa con trepidante attesa. A confermarlo sono i numeri, sono milioni i pezzi venduti ogni settimana nel mondo ancora oggi, con le AirPods che continuano a dominare in testa alla classifica delle cuffie più vendute. Da lì, un prodotto che già esisteva ma alla quale non si era mai prestata particolare attenzione, è diventato un vero e proprio “Must Have” a cui non poter rinunciare.

Ecco che con il passare dei mesi e poi degli anni sempre più aziende hanno deciso di lanciare la propria soluzione sul mercato, passando dai colossi del tech fino a quelle meno conosciute, che si sono fatte via via strada in queste settore e che hanno visto aumentare negli anni il proprio profitto ma soprattutto l’interesse verso questo genere di prodotti.

Come scegliere gli auricolari true wireless

In questa guida, abbiamo provato a fare un po’ più di chiarezza sul mondo delle cuffie TWS (True-Wireless) ossia quelle completamente prive di fili, cercando di selezionare i modelli più interessanti tra le varie categorie e considerato che destreggiarsi all’interno di questo mercato è diventato sempre più complicato, vista la mole di proposte disponibili.

Il settore delle cuffie TWS è estremamente variegato e, girovagando per la rete, gli utenti possono imbattersi in centinaia di modelli diversi, ognuno caratterizzato da un qualcosa che lo differenzia dalle altre: dal design, alle funzionalità, passando per la durata della batteria fino alla resistenza all’acqua, ogni paio di auricolari ha la sua particolarità.

L’obiettivo di questa guida è quello di proporvi quelle che, almeno dal nostro punto di vista, rappresentano le soluzioni migliori tra cui poter scegliere, tutto questo, come di consueto, mantenendo un occhio al prezzo.

Sono state così individuate 8 categorie differenti nelle quali siamo sicuro troverete il modello che fa per voi:

  • I più economici
  • I migliori per gli sportivi
  • I migliori per la qualità audio
  • La migliore autonomia
  • Imprescindibili per gli utenti Apple
  • La migliore cancellazione attiva del rumore (ANC)
  • Miglior qualità/prezzo
  • I più completi

Tutti gli auricolari presenti in questa guida risultano compatibili sia con i dispositivi Android che con quelli iOS (salvo la possibilità di perdere qualche funzione in alcune particolari circostanze), oltre alla possibilità di poterli utilizzare con i PC, Mac e, più in generale, essendo dotate di connettività Bluetooth con qualsiasi fonte che la supporti.

Inoltre, tutti i modelli sono dotati anche della classica custodia di ricarica, già fornita in dotazione, che ha un duplice compito: quello di facilitarne il trasporto ma principalmente quello di ricaricare gli auricolari quando sono scarichi anche in mobilità.

Individuate le diverse categorie, abbiamo scelto le specifiche dei singoli prodotti e le particolarità che li differenziano l’uno dall’altro. Gran parte dei modelli selezionati sono stati testati dalla nostra redazione con lo scopo di fornire consigli quanto più vicini alla realtà e rispecchianti l’esperienza utente vissuta in loro compagnia.

Tipologia
In-ear
Wireless
True wireless
Autonomia
3,5 ore in riproduzione
Peso
8 grammi
Eliminazione rumore
No
I più economici

Durata riproduzione
3,5 ore in riproduzione
Durata Standby
-
Impermeabilità
-

Il modello in questione va incontro alle necessità della maggior parte degli utenti che sono alla ricerca di un paio di auricolari true wireless ma che non vogliono spendere una cifra spropositata. I driver sono stati realizzati in grafene per offrire un suono ancora più ricco di dettagli e maggiore accuratezza nella riproduzione dei contenuti.

A bordo troviamo il Bluetooth in versione 5.0 per una connessione molto rapida e risultano particolarmente comodi da indossare, in particolare per la loro leggerezza di soli 56 grammi e grazie alla tecnologia proprietaria denominata GripFit che permette la massima aderenza all’interno delle orecchie.

Con una sola ricarica si possono ottenere 5 ore di riproduzione continua e grazie al case sarà possibile utilizzarle per altre 20 ore. Infine, grazie alla tecnologia SweatGuard possono essere utilizzate sotto la pioggia, mentre ci si allena oltre a poter essere risciacquate sotto l’acqua.

 

Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
Eliminazione rumore
I migliori per gli sportivi

Durata riproduzione
Fino a 25 ore
Durata Standby
6 mesi
Impermeabilità
IPX4

Il modello precedente, le 75t rappresentano un modello già molto performante, soprattutto dopo aver ricevuto via aggiornamento software la cancellazione attiva del rumore ma le nuove 85t portano l’esperienza utente ad un livello ancora superiore. L’audio non ha compromessi ed anche la cancellazione attiva del rumore (Jabra Advanced Active Noise Cancellation) risulta essere tra le migliori per questa tipologia di prodotto.

Questi auricolari risultano molto validi anche in chiamata grazie alla presenza di 6 microfoni integrati mentre gli altoparlanti con driver da 12mm garantiscono un’esperienza d’ascolto ottimale, impreziosita dalla possibilità di poter utilizzare anche Google Assistant o Siri.

Grazie alla loro leggerezza (ogni auricolare pesa infatti sono 7 grammi) ed alla resistenza all’acqua, risultano ottimali per svolgere la propria attività fisica senza rinunciare al piacere di ascoltare la musica o di effettuare chiamate nitide. L’autonomia con una singola carica è di 5,5 ore più ulteriori 25 ore offerte dal case di ricarica.

Tipologia
In-ear
Wireless
True-wireless
Autonomia
7 ore in riproduzione
Peso
6 grammi
Eliminazione rumore
Si, attiva
I migliori per la qualità audio

Durata riproduzione
7 ore
Durata Standby
-
Impermeabilità
-

Questi auricolari wireless, dal nostro punto di vista, rappresentano la migliore soluzione attualmente in commercio grazie alla fusione di diversi aspetti a partire dalla qualità audio grazie anche ai driver dinamici a 7mm in grado di garantire bassi davvero profondi, in aggiunta ad un’ottima autonomia e ad un confort unico restituito mentre si indossano.

Molto interessante anche la riproduzione di contenuti in streaming in HD grazie al code Qualcomm di aptX. La nuova versione porta una maggiore autonomia oltre all’ANC rendendo questo prodotto ancora più apprezzabile.

Il Bluetooth è in versione 5.1 e la durata della batteria con una singola carica è pari a circa 7 ore, davvero ottima a cui vanno aggiunte altre 21 ore grazie al case in dotazione. Dispongono anche della certificazione IPX4 che gli consentono di resistere al sudore ed alla pioggia. È possibile poi personalizzare i comandi da utilizzare sugli auricolari grazie all’app Sennheiser Smart Control.

Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
Autonomia
5 ore
Peso
6,3 grammi
Eliminazione rumore
Si
La migliore autonomia

Durata riproduzione
55 minuti
Impermeabilità
IPX7

Ci troviamo di fronte all’ultima soluzione sviluppata dall’azienda sud-coreana, annunciata assieme ai nuovi Galaxy S21 e porta con se diversi miglioramenti rispetto ai modelli, già più che validi visti in precedenza.

Su tutte troviamo un’autonomia decisamente importante, nello specifico 5 ore con cancellazione attiva del rumore, 8 senza. Ma la vera differenza la fa il case, con supporto alla ricarica rapida, in grado di garantire ulteriori 28 ore senza ANC. La tecnologia di cancellazione attiva del rumore (ANC) è in grado di ridurre il rumore di fondo fino a 35dB oltre ad una serie di funzionalità davvero smart. Tra queste la funzione Suono Ambientale che permette di restare in contatto con l’esterno anche mentre si sta ascoltando della musica, regolabile su 4 livelli.

Inoltre, nel caso in cui l’utente iniziasse a parlare con la modalità Conversazione attiva, il volume della musica si abbasserà in automatico. Gli auricolari risultano molto affidabili anche in fase di chiamata grazie all’High SNR assieme ai tre microfoni integrati, mentre grazie ai due driver il suono riprodotto risulta sempre molto coinvolgente.

Il sistema con audio tridimensionale e spaziale permette poi di recepire un suono realistico ed avvolgente da ogni lato, adeguandosi alla posizione assunta dalla testa e dello schermo. Grazie alla certificazione IPX7 viene garantita la resistenza al sudore ed all’acqua, possono essere infatti immerse fino ad 1 metro di profondità per 30 minuti.

Tipologia
In-Ear
Wireless
True wireless
Autonomia
4,5 ore
Peso
-
Eliminazione rumore
Si, attiva
Imprescindibili per gli utenti Apple

Durata riproduzione
4,5 ore
Durata Standby
-
Impermeabilità
IPX4

Non hanno bisogno di troppe presentazioni, possiamo dire semplicemente che ci troviamo davanti alle prime vere cuffie in-ear wireless del colosso statunitense pensate principalmente per gli utenti possessori di prodotti Apple.

Tra le principali novità, troviamo la Cancellazione attiva del rumore, una Modalità Trasparenza pensata per ascoltare anche il rumore esterno mentre si sta ascoltando una traccia audio o si sta rispondendo ad una chiamata.

Sono certificati per la resistenza all’acqua ed al sudore, risultando valide alleate anche per l’attività fisica. L’equalizzazione adattiva permette di regolare automaticamente la musica in base alla forma dell’orecchio di chi le sta indossando. Di recente è stato aggiunto anche l’audio spaziale Dolby Atmos per un suono ancora più immersivo in 3D.

Non manca chiaramente neanche la possibilità di attivare Siri semplicemente pronunciando “Ehi Siri”. Gli AirPods Pro garantiscono fino a 4,5 ore di autonomia con una sola carica e 24 ore aggiuntive grazie alla custodia.

Tipologia
In-ear
Wireless
True-wireless
Autonomia
6 ore in riproduzione
Peso
9,07 grammi
Eliminazione rumore
Si, attiva
La migliore cancellazione attiva del rumore (ANC)

Durata riproduzione
6 ore
Durata Standby
-
Impermeabilità
No

Nonostante qualche anno sulle spalle risultano tutt’ora una delle soluzioni più affidabili e migliori tra quelle presenti sul mercato, in primis per la qualità dell’audio, in quanto suonano bene praticamente in ogni circostanza, soprattutto per corposità e definizione.

Sono state tra le prime ad arrivare sul mercato con la cancellazione attiva del rumore attraverso il dual noise sensor, visto il design abbastanza particolare, poco si adattano però all’attività sportiva. Attraverso la tecnologia denominata Quick Attention, è possibile riuscire a parlare con le persone nelle vicinanze senza doverle togliere.

Anche in chiamata rappresentano un valido alleato da poter utilizzare, anche attraverso la possibilità di alzare ed abbassare il volume direttamente attraverso le cuffie. E se siete in cerca di consigli, potete sempre attivare l’assistente vocale Google Assistant che potrà fornirvi tutte le risposte che cercate.

Tipologia
Half in-ear
Wireless
True wireless
Autonomia
6 ore
Peso
4.7 grammi
Eliminazione rumore
No
Miglior qualità/prezzo

Durata riproduzione
7 ore
Durata Standby
-
Impermeabilità
IPX4

Anche OnePlus ha deciso di tuffarsi nel mondo delle cuffie true wireless lanciando le OnePlus Buds caratterizzate in primis da un peso di soli 37 grammi e da una costruzione abbastanza soddisfacente considerato il suo prezzo di vendita.

Sono di tipo in-ear ed il risultato è un suono molto soddisfacente, con un focus marcato sui bassi ed in generale restituiscono sempre un suono equilibrato e preciso. Risultano molto funzionali anche in chiamata grazie alla presenza di tre microfoni che lavorano in coordinata per sopprimere i rumori relativi all’ambiente circostante e restituire una conversazione quasi sempre chiara. Manca però la cancellazione attiva del rumore.

I comandi sulle cuffie risultano personalizzabili ma solo da smartphone OnePlus, su tutti gli altri sono utilizzabili quelli di default. Stesso discorso anche per aggiornare il firmware delle cuffie. Molto interessante poi la funzione trova dispositivo che consente all’utente di rintracciare le cuffie nel caso in cui si siano smarrite, facendole suonare.

L’autonomia rappresenta un altro dei punti di forza con 5 ore di utilizzo continuativo assieme ad ulteriori 4 ricariche fornite dal case.

Tipologia
In-ear
Wireless
True Wireless
Peso
60g
Eliminazione rumore
I più completi

Durata riproduzione
Fino a 7 ore (no ANC)

Se siete alla ricerca di un paio di cuffie TWS complete e ricche delle principali funzionalità, la scelta ricade sulle Huawei Freebuds Pro. Questo prodotto dispone di tante particolarità a partire dalla cancellazione attiva del rumore ottimizzata, che consente alle cuffie di riconoscere i rumori dell’ambiente in modo intelligente andando a variare di conseguenza l’ANC.

Grazie alla modalità Voce le cuffie riescono ad isolare i rumori circostanti e dare maggiore risalto a ciò che l’utente sta dicendo. Particolarità non indifferente è la possibilità di connettere simultaneamente due dispositivi e di poter passare dall’uno all’altro con un singolo tocco.

Il suono risulta sempre dinamico ed ottimo in ogni contesto di utilizzo, anche nelle fasi di riproduzione dei contenuti streaming nella quale non si segnala alcun lag dovuto in particolare al Bluetooth 5.2. Attraverso l’app Huawei AiLife, disponibile sia per Android che per iOS è possibile controllare il quantitativo di batteria rimanente oltre che settare alcuni parametri e modificare i comandi veloci sulle cuffie.

La batteria integrata garantisce una buonissima autonomia pari a circa 4,5 ore con ANC attivo e più di 7 ore con ANC disattivato, a cui va aggiunto il case in grado di fornire ulteriori 20 ore di autonomia. Pur non supportando la ricarica rapida, le cuffie si ricaricano molto velocemente, meno di un’ora, rendendole sempre pronte all’uso.