GUIDA ALL'ACQUISTO

Migliori tastiere economiche (gennaio 2024)

Siete alla ricerca di una nuova tastiera a membrana e non volete spendere troppo? Questa guida fa proprio al caso vostro!

1
La tastiera più sottile e compatta
Immagine di Logitech K380

Logitech K380

La tastiera Logitech K380 è sottile e compatta, offre una digitazione piacevole e portabilità, e può collegarsi a tre dispositivi simultaneamente.
2
La migliore per l'ufficio
Immagine di Logitech MX Keys S

Logitech MX Keys S

La Logitech MX Keys S è una tastiera ergonomica e silenziosa per ufficio con illuminazione intelligente, connessione multi-dispositivo, e una lunga durata della batteria, progettata per comfort e concentrazione.
3
Per non rinunciare al gaming
Immagine di Razer Cynosa V2

Razer Cynosa V2

Una tastiera a membrana di ottima qualità e con tante funzioni aggiuntive.
4
Ideale per chi lavora in mobilità
Immagine di Logitech MK270

Logitech MK270

La Logitech MK270 è una tastiera popolare e robusta con una lunga durata delle batterie, resistenza agli schizzi e un comfort di scrittura eccellente.
5
La più simile a una meccanica
Immagine di Corsair K55 RGB PRO XT

Corsair K55 RGB PRO XT

La tastiera gaming Corsair K55 RGB PRO XT combina una sensazione meccanica in un design a membrana con illuminazione RGB personalizzabile, tasti macro programmabili, e caratteristiche avanzate per una giocata precisa e confortevole.
Avatar di Antonello Buzzi

a cura di Antonello Buzzi

Editor

Quando ci si avvicina all'uso di un computer, sia esso desktop o laptop, le prime periferiche con cui entriamo in contatto sono quasi sempre il mouse e la tastiera. Questi due dispositivi ci permettono di interagire con il PC in modo pressoché immediato, fungendo da ponte per facilitare la comunicazione tra l'essere umano e il computer. In base al tipo di utilizzo previsto per le periferiche e, soprattutto, in base all'ambiente in cui intendiamo usare la tastiera, è fondamentale scegliere il prodotto che meglio soddisfa le nostre esigenze. Ad esempio, se prevediamo di utilizzare la tastiera in un ambiente silenzioso, è importante scegliere un modello il meno rumoroso possibile.

Come di consueto, aggiorneremo questa guida a cadenza periodica, così da riflettere sempre le ultime tendenze di mercato.

Come scegliere una tastiera economica

Per evitare di perdersi nell'immensa varietà di prodotti disponibili sul mercato, è consigliabile "filtrare" le varie tipologie di tastiere per computer in base a una serie di caratteristiche fondamentali ed è importante anche porsi alcune domande, a cui cercheremo di rispondere di seguito.

Quale tipologia è più adatta al vostro utilizzo?

La tipologia di tastiera è il primo fattore distintivo che dovremmo considerare quando scegliamo questo tipo di periferica. In generale, possiamo identificare tre categorie principali di tastiere: le tastiere meccaniche, le tastiere a membrana e le tastiere a scissor-switch. Ciascuna di queste categorie ha le proprie peculiarità che le rendono più o meno adatte a diversi tipi di utilizzo. Per questa guida, tuttavia, ci concentreremo principalmente sulle tastiere a membrana, che sono tra le più comuni e di solito sono quelle che vengono fornite di default con l'acquisto di un nuovo computer. Questo tipo di tastiera prende il nome dalla specifica composizione interna: al di sotto dei tasti si trova una membrana che, quando si preme completamente un tasto, chiude un circuito e registra la digitazione.Le tastiere a membrana sono molto diffuse e sono generalmente le più economiche sul mercato. Nonostante il prezzo conveniente, tuttavia, queste tastiere possono offrire un feedback tattile molto buono, rendendole una scelta appropriata per gli utenti non troppo esigenti. Il loro meccanismo di funzionamento prevede la pressione completa del tasto per la digitazione, quindi non sono così sensibili come le tastiere meccaniche, ma offrono comunque un'esperienza di scrittura solida e confortevole. A differenza delle tastiere meccaniche, che sono più complesse e costose da produrre, le tastiere a membrana sono più semplici e quindi più economiche. Questo le rende un'ottima scelta per coloro che cercano una soluzione economica o per chi deve acquistare tastiere in grandi quantità, ad esempio per le aule informatiche nelle scuole.

Che cos'è l'anti-ghosting?

La funzione Anti-Ghosting è una caratteristica fondamentale che si trova spesso sulle tastiere progettate specificamente per il gaming, che nasce per risolvere un problema noto come "ghosting", che può verificarsi quando si premono contemporaneamente più tasti su una tastiera. Il "ghosting" si verifica quando, a causa delle limitazioni del design della tastiera, la pressione simultanea di alcuni tasti può far sì che il computer riconosca erroneamente l'attivazione di un tasto non premuto, il cosiddetto tasto "fantasma". Questo può avere effetti indesiderati, come causare l'esecuzione di funzioni non previste o l'immissione di caratteri errati, che possono essere particolarmente problematici durante sessioni di gioco intense o durante la digitazione a alta velocità. La funzione Anti-Ghosting è progettata per prevenire proprio questo problema. Una tastiera con Anti-Ghosting è in grado di gestire la pressione simultanea di più tasti senza produrre pressioni "fantasma". In pratica, consente al computer di riconoscere correttamente ogni singolo tasto premuto, anche quando vengono premuti contemporaneamente più tasti.

Che cos'è il polling rate e perché è importante?

Il Polling Rate è una specifica tecnica che fa riferimento al tempo che impiega una tastiera per inviare il segnale al computer dopo la pressione di un tasto. Esso è solitamente misurato in hertz (Hz) e determina quante volte al secondo la tastiera controlla lo stato dei tasti per vedere se sono stati premuti o rilasciati.

A cosa ci si riferisce con il termine Key Bouncing?

Il termine Key Bouncing si riferisce al tempo minimo necessario tra la pressione consecutiva di due tasti su una tastiera. Questo fenomeno deriva dalla natura fisica dei contatti elettrici presenti all'interno dei tasti della tastiera. Quando un tasto viene premuto, il contatto elettrico non si chiude in maniera netta e immediata, ma può "rimbalzare" per un breve periodo, producendo potenziali segnali spuri. Questo breve ritardo è solitamente impercettibile per l'utente durante la digitazione normale, ma può diventare rilevante in alcuni contesti specifici, come per esempio durante sessioni di gioco molto intense o durante la digitazione a velocità molto elevate.

Cosa significa KRO e perché è importante?

Acronimo di "Key Roll-Over". Si tratta di un termine tecnico che indica il numero massimo di tasti che una tastiera può gestire contemporaneamente. Questo concetto è particolarmente importante per coloro che utilizzano la tastiera per il gaming o la digitazione a velocità elevata, attività in cui è spesso necessario premere contemporaneamente più tasti. Ad esempio, una tastiera con un Key Roll-Over di 2 (2KRO) può riconoscere e registrare correttamente l'input se vengono premuti al massimo due tasti contemporaneamente. Se si cercano di premere tre tasti contemporaneamente, il terzo tasto potrebbe non essere riconosciuto, o potrebbe verificarsi il cosiddetto "ghosting" (il riconoscimento di un tasto non premuto). Se si parla di una tastiera con 3KRO, questa può gestire correttamente fino a tre tasti premuti nello stesso momento. E così via. Un particolare tipo di KRO è l'NKRO (N-Key Roll-Over), che indica la capacità di una tastiera di riconoscere un numero arbitrario (N) di tasti premuti contemporaneamente. Questo significa che, indipendentemente dal numero di tasti che l'utente preme simultaneamente, la tastiera sarà in grado di riconoscere e registrare ciascuno di essi correttamente.

Quale layout è preferibile utilizzare?

Il layout di una tastiera indica la disposizione dei tasti sulla stessa. Questo può variare da paese a paese, a seconda delle esigenze linguistiche e dei diversi standard utilizzati. In Italia, il layout standard è il QWERTY, il cui nome deriva dalle prime sei lettere della fila superiore di lettere. Questo layout è nato negli Stati Uniti nel XIX secolo ed è tuttora il più diffuso nel mondo anglosassone e non solo. Tuttavia, se si acquista una tastiera da un paese straniero, è possibile trovare layout differenti. Ad esempio, nei paesi di lingua tedesca è comune trovare il layout QWERTZ, in cui le lettere "Y" e "Z" sono scambiate rispetto al layout QWERTY. Analogamente, in Francia e in altri paesi francofoni è diffuso il layout AZERTY, in cui numerose lettere sono disposte diversamente rispetto al QWERTY.

I tasti programmabili sono indispensabili?

Le tastiere con tasti programmabili offrono agli utenti la possibilità di personalizzare il funzionamento di determinati tasti o combinazioni di essi. Questa funzione è particolarmente utile per automatizzare e velocizzare operazioni che vengono eseguite frequentemente, specialmente in ambito professionale o nel gaming. Il funzionamento dei tasti programmabili si basa sulla possibilità di assegnare a ciascun tasto o combinazione di tasti una specifica funzione o un comando predefinito. Questo significa che, premendo un tasto programmabile, si può ad esempio avviare un'applicazione, aprire un documento, eseguire un comando specifico all'interno di un software, e così via. Per esempio, un grafico potrebbe programmare un tasto per lanciare il suo software di progettazione preferito, un programmatore potrebbe associare un tasto alla compilazione del codice, un gamer potrebbe configurare una combinazione di tasti per eseguire un'azione specifica all'interno di un gioco.

1. Logitech K380

Immagine di Logitech K380

La tastiera più sottile e compatta

La tastiera Logitech K380 è sottile e compatta, offre una digitazione piacevole e portabilità, e può collegarsi a tre dispositivi simultaneamente.

La tastiera Logitech K380 si distingue nel panorama delle tastiere a membrana per la sua incredibile sottigliezza e compattezza, sfoggiando un profilo estremamente sottile che ne fa uno dei modelli più slim attualmente sul mercato. Nonostante le sue dimensioni ridotte, questa tastiera non sacrifica in alcun modo la comodità di utilizzo: i tasti, pur mantenendo un formato compatto, offrono un feedback tattile molto soddisfacente e una sensazione di digitazione piacevole, tipica delle tastiere a membrana. Un altro punto di forza della tastiera Logitech K380 è la sua estrema portabilità. Grazie al suo peso leggero e alle dimensioni compatte, è la soluzione ideale per chi cerca una tastiera da utilizzare in mobilità, con tablet o dispositivi mobili. Nonostante le sue dimensioni ridotte, la tastiera Logitech K380 non rinuncia a funzionalità avanzate: può essere collegata simultaneamente a fino a tre dispositivi, consentendo di passare da uno all'altro con un semplice tocco di un pulsante. 

2. Logitech MX Keys S

Immagine di Logitech MX Keys S

La migliore per l'ufficio

La Logitech MX Keys S è una tastiera ergonomica e silenziosa per ufficio con illuminazione intelligente, connessione multi-dispositivo, e una lunga durata della batteria, progettata per comfort e concentrazione.

La Logitech MX Keys S è una tastiera perfettamente studiata per gli ambienti di lavoro in ufficio, grazie al suo insieme di funzionalità avanzate e al suo design ergonomico. La tastiera offre un'esperienza di digitazione fluida e precisa, con tasti sferici sagomati che ricordano il profilo di un notebook. Questo design rende la digitazione non solo veloce, ma anche silenziosa, ideale per mantenere un ambiente di lavoro tranquillo. Una delle caratteristiche principali della Logitech MX Keys S è l'illuminazione intelligente: i tasti si illuminano all'avvicinarsi delle mani e si adattano alle condizioni di luce dell'ambiente. Con l'applicazione Logi Options+, è anche possibile personalizzare l'illuminazione della tastiera secondo le proprie esigenze. La tastiera Logitech MX Keys S è pensata per la comodità e la concentrazione durante il lavoro. Il suo design a basso profilo, la struttura solida e l'angolazione ottimale dei tasti favoriscono una postura corretta dei polsi, consentendo di lavorare per periodi più lunghi senza affaticarsi. Questa tastiera è dotata di connessione Bluetooth e può essere abbinata fino a tre dispositivi contemporaneamente, supportando i sistemi operativi Windows, macOS e Linux. Questa funzionalità multi-dispositivo è resa ancora più pratica dal ricevitore USB Logi Bolt incluso nella confezione. La tastiera Logitech MX Keys S ha una durata della batteria eccezionale, con una carica che può durare fino a 10 giorni con retroilluminazione attiva, o fino a 5 mesi con la retroilluminazione disattivata. È ricaricabile tramite un cavo USB-C incluso, che consente una ricarica veloce.

3. Razer Cynosa V2

Immagine di Razer Cynosa V2

Per non rinunciare al gaming

Una tastiera a membrana di ottima qualità e con tante funzioni aggiuntive.

Ideale per coloro che vogliono rimanere fedeli all'attivazione a membrana, Razer Cynosa V2 è una tastiera gaming che combina funzionalità e stile. Si distingue per i tasti singolarmente illuminati, che offrono una vasta gamma di personalizzazioni RGB, arricchendo l'esperienza di gioco. Inoltre, grazie alla funzionalità Razer Chroma RGB, è possibile creare scenari di illuminazione dinamici con 16,8 milioni di colori, particolarmente coinvolgenti con titoli compatibili con Chroma. La tastiera gaming Razer Cynosa V2 è completamente programmabile con Razer Synapse 3, permettendo di mappare le funzioni dei tasti secondo le proprie preferenze per un gameplay più efficiente, mentre i tasti multimediali dedicati permettono di gestire facilmente contenuti e impostazioni, garantendo un alto livello di comodità durante il gioco. Infine, la tastiera gaming Razer Cynosa V2 include opzioni di instradamento dei cavi, per mantenere la scrivania pulita e ordinata.  

4. Logitech MK270

Immagine di Logitech MK270

Ideale per chi lavora in mobilità

La Logitech MK270 è una tastiera popolare e robusta con una lunga durata delle batterie, resistenza agli schizzi e un comfort di scrittura eccellente.

La Logitech MK270 è, indubbiamente, una delle tastiere più vendute e popolari attualmente disponibili sul mercato, conosciuta per la sua robustezza, affidabilità e prestazioni di alto livello. Una delle caratteristiche salienti della Logitech MK270 è la sua incredibile durata. Funzionando con solo due batterie di tipo AAA, è in grado di garantire un'autonomia di circa un anno. Questo rende la tastiera estremamente pratica per un uso quotidiano prolungato, senza il fastidio di dover cambiare frequentemente le batterie. Inoltre, la tastiera Logitech MK270 è resistente agli schizzi, caratteristica la rende perfetta per essere utilizzata in un'ampia gamma di ambienti, inclusi quelli dove c'è il rischio di rovesciare liquidi, garantendo così una maggiore durata nel tempo. Nonostante il suo design possa apparire un po' datato rispetto ad altre tastiere sul mercato, la Logitech MK270 offre un comfort di scrittura eccellente. I tasti sono ben spaziati e hanno un tocco piacevole, rendendo l'esperienza di digitazione molto confortevole, anche per periodi prolungati.  

5. Corsair K55 RGB PRO XT

Immagine di Corsair K55 RGB PRO XT

La più simile a una meccanica

La tastiera gaming Corsair K55 RGB PRO XT combina una sensazione meccanica in un design a membrana con illuminazione RGB personalizzabile, tasti macro programmabili, e caratteristiche avanzate per una giocata precisa e confortevole.

La tastiera gaming Corsair K55 RGB PRO XT è stata realizzata con materiali di alta qualità e ha un design solido ma al contempo elegante, che si adatta facilmente a qualsiasi ambiente gaming. Questa tastiera ha un punto di forza in particolare: benché sia una tastiera a membrana, la Corsair K55 RGB PRO XT offre una sensazione al tatto e una risposta ai comandi molto simile a quella di una tastiera meccanica. Questo rende il suo utilizzo particolarmente fluido e soddisfacente. L'illuminazione RGB personalizzabile è un altro elemento che distingue la tastiera gaming Corsair K55 RGB PRO XT. La tastiera presenta sei tasti macro dedicati che possono essere programmati per eseguire serie di comandi, semplificando e velocizzando le operazioni di gioco. Inoltre, è dotata di funzionalità anti-ghosting e key rollover, che assicurano la registrazione accurata di ogni input, anche quando si premono più tasti contemporaneamente. Per un comfort ottimale durante le sessioni di gioco prolungate, la tastiera gaming Corsair K55 RGB PRO XT è equipaggiata con un poggiapolsi rimovibile e comodi tasti multimediali per un facile controllo dell'audio.