Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 1
  • 0

Libri di Fantascienza | I migliori da leggere nel 2020

Un classico in una nuova edizione

Fondazione. Il Ciclo Completo


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Isaac Asimov
In alternativa
  • -

Un capolavoro dalla trama perfetta

L’invenzione di Morel


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Adolfo Bioy Casares
In alternativa
  • -

Il ritorno di un grande classico

Io sono leggenda


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Richard Matheson
In alternativa
  • -

Il romanzo vincitore del Premio Urania 2019

Le ombre di Morjegrad


Genere
Fantascienza
Formato
Kindle
Autore
Francesca Cavallero
In alternativa
  • -

Il ritorno di Nicoletta Vallorani alla grande fantascienza

Avrai i miei occhi


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Nicoletta Vallorani
In alternativa
  • -

La grande fantascienza cinese

Il problema dei tre corpi


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Cixin Liu
In alternativa
  • -

Autentica narrativa di ispirazione scientifica e tecnologica

Fanta-Scienza


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
AA.VV.
In alternativa
  • -

Il ritorno di una strepitosa trilogia

Ancillary. Justice-Sword-Mercy. Trilogia Imperial Radch. Titan edition


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ann Leckie
In alternativa
  • -

Un capolavoro ritrovato

La chiocciola sul pendio


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Arkadij & Boris Strugackij
In alternativa
  • -

I racconti di uno dei migliori scrittori di fantascienza di oggi

Respiro


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ted Chiang
In alternativa
  • -

Per chi vorrebbe un mondo diverso

Straniero in terra straniera


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina flessibile
Autore
Robert A. Heinlein
In alternativa
  • -

Intrighi e complotti lunari per gli appassionati di space opera

Luna. La trilogia


Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ian McDonald
In alternativa
  • -

Aggiornata a giugno 2020

In questo aggiornamento proponiamo la nuoba versione di un classico: Il ciclo della Fondazione di Isaac Asimov.

Criteri di scelta dei libri di fantascienza

La fantascienza è un genere ampissimo della produzione letteraria internazionale, con spunti che proliferano sempre di più man mano che accelera lo sviluppo tecnologico nel mondo reale. Un genere a cavallo fra la fantasia e l’attendibilità scientifica che abbraccia temi sociali, politici e individuali e che quasi sempre è un punto di partenza per profonde riflessioni su tutto quello che ci circonda. In questa guida, nonostante lo spazio limitato, abbiamo cercato di includere alcuni capisaldi del genere, senza trascurare esponenti più moderni.

Nelle descrizioni dei libri di fantascienza troverete sia le motivazioni più esplicite sul motivo per cui consigliamo il romanzo, sia una indicazione sui possibili destinatari ideali dello stesso. Come tutte le nostre classifiche, anche questa non sarà statica: periodicamente apporteremo dei cambiamenti per assicurarci che in lista ci siano sempre le scelte migliori, le più stimolanti, le più curiose. Non vogliatecene quindi se il vostro libro preferito è stato temporaneamente escluso, anzi, vi esortiamo a collaborare come sempre con i vostri consigli e a segnalarci gli eventuali cambiamenti che secondo voi renderebbero più utile questa pagina.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Isaac Asimov
Editore
Mondadori
Collana
Oscar Draghi
Un classico in una nuova edizione

Pagine
1476
Lingua
Italiano

Il ciclo della Fondazione di Isaac Asimov è ormai un classico della letteratura. Dai fixup dei racconti di Asimov pubblicati in riviste nacque l’originale Trilogia Galattica,  composta dai volumi  Cronache della GalassiaIl crollo della galassia centrale e L’altra faccia della Spirale, noti anche come Prima Fondazione, Fondazione e Impero  e Seconda Fondazione.

Il pianeta Trantor, composto da un’unica immensa città è capitale dell’Impero Galattico, il cui declino è iniziato senza che nessuno se ne sia accorto. Solo il matematico Hari Seldon, come conseguenza dello sviluppo di una branca della matematica chiamata psicostoriografia (poi psicostoria in traduzioni successive), in grado di prevedere le tendenze della storia, si è reso conto dell’inevitabile. Secondo i suoi calcoli l’Impero crollerà e sarà spazzato via entro 500 anni, dopo i quali seguiranno almeno 30.000 anni di barbarie e inciviltà.

Inascoltato come tutte le cassandre, anzi perseguitato dai vertici imperiali, Seldon decide di creare, in un pianeta sperduto ai margini della galassia, una Fondazione (da cui il titolo originale della prima raccolta, Foundation). Una colonia di letterati, scienziati, uomini e donne illuminati che preserveranno la civiltà e ne consentiranno il ritorno entro soli 1000 anni. Lo scienziato lascia a questi uomini una via da seguire, un Piano. Registra dei messaggi che dovranno essere ascoltati dai coloni a scadenze ben precise, in quei momenti critici da lui identificati con i suoi studi, per ricevere consiglio su come comportarsi per risolvere la criticità. La prima trilogia è quindi il racconto di vari momenti critici di questo Piano, durante la quale assisteremo allo scontro inevitabile tra i resti dell’Impero e la Fondazione (nel secondo libro, Foundation and Empire in originale) e scopriremo l’esistenza di una Seconda Fondazione (terzo volume, Second Foundation in originale), voluta da Seldon per controllare di nascosto l’esito del piano e intervenire qualora la prima avesse deviato dal progetto originale. Nel mezzo, scontri stellari, intrighi, minacce mutanti in grado di mettere a repentaglio il Piano Seldon perché imprevedibili come tutte mutazioni.

Asimov ha più volte dichiarato di essersi ispirato alla caduta dell’Impero Romano  nel concepire questo affresco di storia futura, ambientato in una galassia interamente popolata da umani, solcata da astronavi a velocità iperspaziali.

Se riconoscete elementi di Star TrekStar Wars e Dune nel ciclo della Fondazione, il cui primo racconto è stato scritto nel 1951, è perché questo ciclo è sicuramente uno dei modelli di riferimento.

Si parla infatti di ciclo perché nel 1982, usci un romanzo che fece diventare la trilogia una momentanea tetralogia, ovvero L’Orlo della Fondazione. Un romanzo che da solo è più esteso di tutta la trilogia precedente, della quale amplia gli orizzonti. Il ciclo continuò quattro anni dopo con Fondazione e Terra, il cui titolo inequivocabilmente fa entrare in scena il pianeta originale dell’umanità, congiungendo il ciclo della Fondazione a quello dei Robot,  in un tentativo a posteriori dello scrittore di incasellare tutta la sua opera in una ideale cronologia, narrante una immensa storia futura.
Asimov scrisse anche due volumi prequel, ambientati nello scenario precedente, aventi per protagonista Hari Seldon, Preludio alla Fondazione (Prelude to Foundation, 1988) e Fondazione anno zero (Forward the Foundation, 1992).

Questa nuova edizione, oltre ad avere una traduzione aggiornate, è disponibile per la prima volta in eBook.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Adolfo Bioy Casares
Editore
Sur
Collana
Sur. Nuova serie
Un capolavoro dalla trama perfetta

Pagine
133
Lingua
Italiano

L’invenzione di Morel è il capolavoro del genio Adolfo Bioy Casares. Racconta la storia di un uomo in fuga che approda su un’isola apparentemente disabitata. Quando incontrerà gli abitanti questi non sembrano interessati a conoscerlo, a interagire con lui. La reiterazione dei gesti e dei dialoghi dei misteriosi personaggi è la chiave per comprendere il mistero dell’isola, legato a una sfida tecnologica lanciata dal misterioso Morel. La scoperta di un mistero che sarà anche un viaggio interiore. Una sfida che il protagonista intraprende contro quello che i suoi stessi sensi gli dicono.  Casares chiarisce tutti i dubbi con una logica stringente e una trama che non lascia domande aperte, senza ambiguità. Un capolavoro assoluto. Un’immersione nel fantastico e nel surreale; unatrama perfetta come un orologio; e una spiazzante ricerca del significato del concetto di anima. Pubblicato per la prima volta nel 1940, questo romanzo  visionario non tradisce la sua ispirazione da l’Isola del dottor Moreau di H.G. Wells e i racconti di E.A. Poe, ai quali aggiunge una ricerca stilistica e una trama della quale Borges scrisse”non mi sembra un’imprecisione o un’iperbole qualificarla di perfetta”. La nuova edizione presenta una nuova traduzione di Francesca Lazzarato, che ne ha curato anche la postfazione, ed è disponibile anche in formato kindle.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Richard Matheson
Editore
Mondadori
Collana
Oscar Cult
Il ritorno di un grande classico

Pagine
204
Lingua
Italiano

Robert Neville è probabilmente l’ultimo uomo vivente sul pianeta… eppure non è solo. Un morbo incurabile ha trasformato uomini, donne e bambini in vampiri assetati di sangue. Di giorno Robert attraversa le rovine della civiltà, seguendo le tracce dei mostri come un cacciatore sulle orme della preda, li studia, sperimenta nuovi modi per sterminarli. Di notte si barrica in casa, assediato dalle creature delle tenebre, e implora che sorga presto il sole… Rovesciando la situazione di Dracula, vampiro nel mondo degli uomini, Matheson immagina un uomo solo in un mondo di creature mostruose, dando vita a uno degli scenari più fortunati della letteratura e del cinema novecentesco. Quello che – con la sua scrittura ossessivamente cristallina, asciutta, ipnotica – Matheson dipinge è un mondo apocalittico, straniato, nel quale ogni valore e ogni certezza vengono stravolti. Chi sono i buoni e chi i cattivi? Ci sono davvero dei buoni e dei cattivi? O ci sono solo eventi e creature che sfuggono alla comprensione razionale e alla catalogazione scientifica? L’orrore, suggerisce Matheson, ci abita accanto. Disponibile anche in versione kindle.

Genere
Fantascienza
Formato
Kindle
Autore
Francesca Cavallero
Editore
Mondadori
Collana
Urania
Il romanzo vincitore del Premio Urania 2019

Lingua
Italiano

Le ombre di Morjegrad di Francesca Cavallero è ambientato su un pianeta senza nome, nella città-stato di Morjegrad, che prospera sullo sfruttamento aggressivo delle risorse ambientali e sulla stretta divisione in classi sociali, per cui chi nasce dalla parte sbagliata delle Mura viene sfruttato fino alla morte. Un mondo in cui nessuno è innocente, compreso chi combatte per la Rivoluzione. Tanti i temi trattati: esperimenti genetici, sovrappopolazione urbana, sfruttamento e violazione del corpo. Quali sono le ombre che popolano Morjegrad? Scopritelo in un romanzo teso e vibrante, ambientato in un mondo folle e claustrofobico in cui i protagonisti sono accomunati da un unico grido di dolore. Il romanzo vincitore del premio Urania 2019.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Nicoletta Vallorani
Editore
Zona 42
Il ritorno di Nicoletta Vallorani alla grande fantascienza

Pagine
272
Lingua
Italiano

Avrai i miei occhi, è il ritorno alla fantascienza di Nicoletta Vallorani, vincitrice del premio Urania nel 1992 con Il cuore finto di DR.

Ambientato in una Milano post-apocalittica, il romanzo parte dall’indagine sul ritrovamento di un mucchio di cadaveri di donne abbandonato come spazzatura alla periferia dei campi industriali. L’indagine condurrà due personaggi a esplorare una città divisa in zone da muri, metafora delle divisioni sociali e culturali di oggi: Nigredo e Olivia. Amici da tempo i due dovranno affrontare prove che metteranno a dura prova la loro amicizia e visione del mondo. Cosa sono i corpi ritrovati? Donne? Persone? O piuttosto cavie, cloni, cose? Le percezioni di Olivia e le scoperte di Nigredo porteranno alla luce una verità nascosta tre le pieghe di una società dilaniata, nella quale è forte la contrapposizione tra verità e giustizia. Un romanzo di autentica fantascienza che non nasconde ambizioni letterarie.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Cixin Liu
Editore
Mondadori
Collana
Oscar Fantastica
La grande fantascienza cinese

Pagine
362
Lingua
Italiano

Il punto d’inizio della trilogia del “Passato della Terra” dell’autore cinese Cixin Liu. Un romanzo denso di sense of wonder nella maniera più “classica”, pur essendo a pieno titolo rappresentativo della fantascienza di questo inizio di ventunesimo secolo.

Una narrazione che mescola storia, mistero e colpi di scena, con una parte scientifica, densa e all’altezza delle migliore hard sf, che non diventa mai infodump fine a sé stesso. Gli spunti dalla meccanica classica e quantistica, realtà virtuale, astrofisica e xeno-linguistica sono tanti e ben mescolati.

Misteriosi segnali dallo spazio raccontano la storia di Trisol, un sistema le cui civiltà crollano con il ritmo caotico delle imprevedibili catastrofi generate dai suoi tre soli. Raggiungono una rancorosa scienziata cinese, vittima della Rivoluzione Culturale. Gli eventi che vengono innescati sono i prodromi di una invasione che avverrà in tempi cosmici, ma non per questo non percebibile dagli esseri umani.  Il respiro della vicenda è ampio quanto l’universo stesso e allo stesso tempo travolgente. L’immaginazione di Cixin Liu è sfrenata.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
AA.VV.
Editore
Delos Digital
Collana
Odissea Fantascienza
Autentica narrativa di ispirazione scientifica e tecnologica

Pagine
280
Lingua
Italiano

Fanta-Scienza, è un’antologia di racconti, curata dal giornalista e scrittore Marco Passarello, che prendono spunto da interviste che il curatore ha realizzato con scienziati dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, vertenti su varie ricerche scientifiche e tecnologiche. Gli argomenti spaziano dalla robotica alla genetica, dalla medicina alla scienza dei materiali, dalla nanotecnologia alla microscopia, dalla tecnologia indossabile a quella bioispirata. Il volume riesce sia nell’intento divulgativo, grazie alla chiarezza delle interviste, che a intrattenere con una fantascienza che, più che a una mera rappresentazione delle tecnologia, verte sulle conseguenze del progresso tecnologico nei sentimenti e nella vita degli esseri umani.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ann Leckie
Editore
Mondadori
Collana
Oscar Fantastica
Il ritorno di una strepitosa trilogia

Pagine
708
Lingua
Italiano

La Trilogia Imperial Radch che inizia Ancillary Justice di Ann Leckie è una delle più premiate e apprezzate space opera di tutti i tempi.

Ne sono protagoniste navi senzienti che trasportano un equipaggio ridotto ed eserciti corpi vuoti, esseri umani senza’anima, al servizio del Radch, una potenza imperiale che si estende nello spazio, governata da Anaander Mianaai, Lord del Radch, una creatura semi-immortale che da tremila anni al potere grazie a migliaia di corpi interconnessi. Ogni nave ha un'”ancella”, un corpo che contiene la loro essenza, collegato simbioticamente alla nave. La vicenda prende le mosse quando Breq, l’ancella della nave Justice of Toren, rinviene nella neve il corpo di un uomo ritenuto morto da mille anni. Breq però ha un passato tumultuoso, in seguito al quale la sua astronave è stata distrutta, e pochi ricordi. Dall’obiettivo di sopravvivere Breq presto si troverà a intreprendere un cammino che lo porterà ad agire per rovesciare gli equilibri del Radch, in modo irreversibile.

Siamo davanti a un universo pieno di inventiva, con intelligenze artificiali che sono personaggi complessi e pieni di sfaccettature, che affronta tematiche come l’identità di genere, i pregiudizi razziali e sessuali, i conflitti politici e religiosi.

Il volume della Titan Edition proposto nella collana Oscar Fantastica di Mondadori presenta, oltre alla nuova traduzione dei romanzi Ancillary Justice e Ancillary Sword, anche l’inedita conclusione del ciclo, Ancillary Mercy, nonché i racconti Il lento veleno della notte e Lei comanda e io obbedisco.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Arkadij & Boris Strugackij
Editore
Carbonio
Collana
Cielo stellato
Un capolavoro ritrovato

Pagine
270
Lingua
Italiano

Nuova versione integrale tradotta direttamente del russo per La chiocciola sul pendio, romanzo di Arkadij & Boris Strugackij, scrittori russi notissimi per Picnic sul ciglio della strada (1971) che ispirò il film Stalker (1979) di Andrej Tarkovskij.

Il romanzo risale al 1965 ma fu pubblicato in Unione Sovietica nella sua versione integrale solo nel 1988. Narra in maniera feroce e satirica di una società pervasiva e opprimente, basata sul culto della forza e dell’attivismo sfrenato. Il “Direttorato per gli affari della foresta”, un organismo abnorme e inaccessibile che sogna di permeare di sé l’intera vita dei boschi è una metafora di tutte le burocrazie più avvinghiate su se stesse. I fratelli Strugackij costruiscono una riflessione amara e visionaria sul rapporto tra l’uomo e il potere e l’uomo e la Natura mediante un universo distopico e fantascientifico, fatto di visioni surreali di un mondo in sfacelo, tra rovine, zone proibite e lavoratori umani ridotti al ruolo di macchine.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ted Chiang
Editore
Frassinelli
Collana
Frassinelli
I racconti di uno dei migliori scrittori di fantascienza di oggi

Pagine
340
Lingua
Italiano

Respiro è la seconda raccolta di racconti di Ted Chiang, uno dei migliori autori contemporanei, che con quasi tutti i suoi racconti ha vinto o è stato candidato ai più prestigiosi premi letterari, autore di Storie della tua vita, dal qual è stato tratto il film Arrival.

Chiang è uno degli autori che meglio si è espresso con la forma del racconto. Parte da domande talmente forti che le sue risposte ci entrano dentro, rimanendo per sempre nel nostro immaginario.
Il filo conduttore dei racconti e dei romanzi brevi presenti in Respiro,  così come avveniva nella precedente raccolta, è la reazione umana quando ci si trova a superare i propri limiti a causa di eventi imprevedibili o imponderabili, e delle conseguenze sui sentimenti e i rapporti tra le persone. Non sempre l’autore entra nel dettaglio stretto di scienza e tecnologia, anche se “il Ciclo di vita degli oggetti software” sembra sfruttare la sua esperienza di informatico, ma riesce a inserire i concetti senza eccesso di infodump quale sia la disciplina: matematica, fisica, linguistica e informatica
In Chiang, come in Italo Calvino, la narrazione trae giovamento dall’alleggerimento della struttura del racconto, sempre breve quando non brevissimo, ottenendo una “sottrazione di peso” che mediante la precisione del linguaggio dà pregnanza di ogni frase.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina flessibile
Autore
Robert A. Heinlein
Editore
Fanucci
Collana
Narrativa tascabile
Per chi vorrebbe un mondo diverso

Pagine
721
Lingua
Italiano

Partite per Marte con la prima missione umana, e mettetevi nei panni dell’unico che sopravvive. No, non stiamo parlando di The Martian, ma di un libro ancora più spinto, dove la Scienza lascia il posto alla fantascienza e il protagonista viene cresciuto dai marziani. Il suo problema è che a un certo punto torna sulla Terra. Un romanzo coinvolgente, credibile nonostante le premesse, con ingredienti come la religione e la sociologia che prendono il sopravvento sulla fantascienza e che la superano. Magistrale.

Genere
Fantascienza
Formato
Copertina Flessibile
Autore
Ian McDonald
Editore
Mondadori
Collana
Oscar Fantastica
Intrighi e complotti lunari per gli appassionati di space opera

Pagine
907

La raccolta in Titan Edition della trilogia della Luna di Ian McDonald pubblicata su Urania Jumbo.

Nel XXII secolo la Luna è stata ormai colonizzata dall’uomo e sede dell’industria estrattiva. Elio-3, il carbonio, il ghiaccio e i metalli rari sono risorse preziose, estratte ed esportate sulla Terra da cinque imprese familiari. Sono i “Cinque Draghi”, famiglie tanto potenti quanto pronte a tutto pur di difendere la propria posizione e i propri privilegi. In questa società di stampo feudale Adriana Corta, a capo di una delle corporazioni, è riuscita a sottrarre il controllo dell’elio-3 alla Mackenzie Metals. L’anziana donna deve difendere l’azienda di famiglia dai tanti nemici che la circondano. In questo clima di tensione è sempre possibile che le macchinazioni politiche dei cinque clan raggiungano il punto di rottura e si scateni una guerra dagli imprevedibili risultati.