Software

Arriva Firefox 6, più veloce e sicuro ma poche novità

Firefox 6 è disponibile da ieri, 16 agosto. L’uscita, a un mese dalla versione beta, rispetta le promesse del team di sviluppo e ne dimostra la dinamicità e puntualità. La nuova versione 6, a onor del vero, apporta cambiamenti minori al browser.

Firefox 6 risolve un buon numero di problemi di sicurezza e migliora le prestazioni, soprattutto in avvio e, genericamente, quando collegati con reti mobili. 

I graziosi animaletti geek mordicchiano Firefox come fa Nadal con i trofei di tennis.

La barra degli indirizzi ora evidenzia il nome del dominio che si sta visitando.

È inoltre disponibile una schermata dalla quale è possibile configurare la gestione del trattamento dei dati personali. Basta scrivere “about:permissions” nella barra dell’indirizzo. 

La schermata di gestione della privacy permette di impostare i comportamenti per ogni singolo sito.

La versione italiana di Firefox 6 è disponibile per i sistemi operativi Windows, Mac OS e Linux.  Si vocifera, infine, che Mozilla potrebbe essere intenzionata a rimuovere il numero di versione dai prossimi aggiornamenti del browser. Questa potrebbe essere una buona idea, infatti all’utente non interessa avere la versione otto oppure 9.16 di un browser. Ciò che importa è che sia l’ultima e la più aggiornata.
Riportiamo l’elenco delle modifiche principali, direttamente dal sito Mozilla in lingua inglese. 

  • The address bar now highlights the domain of the website you’re visiting 
  • Streamlined the look of the site identity block 
  • Added support for the latest draft version of WebSockets with a prefixed API 
  • Added support for EventSource / server-sent events 
  • Added support for window.matchMedia 
  • Added Scratchpad, an interactive JavaScript prototyping environment 
  • Added a new Web Developer menu item and moved development-related items into it 
  • Improved usability of the Web Console 
  • Improved the discoverability of Firefox Sync 
  • Reduced browser startup time when using Panorama 
  • Fixed several stability issues 
  • Fixed several security issues

Il browser si è aggiornato anche nella sua versione mobile per Android. Mozilla ha aggiunto il “Do Not track”, ovvero la funzione anti-tracciamento dei dati personali, è stata migliorata la compatibilità con la tastiera SwiftKey, la reattività dell’applicazione e la velocità di caricamento delle pagine. L’azienda ha infine migliorato l’interfaccia grafica per gli smartphone con Android Gingerbread e il supporto a tablet con schermi di maggiori dimensioni.