Tom's Hardware Italia
Schede madre

Asus e MSI, nuovi BIOS con supporto a Ryzen 3000 sulle vecchie motherboard?

Asus e MSI hanno aggiornato il BIOS di alcune schede X370 e X470 aggiungendo con tutta probabilità il supporto ai Ryzen di terza generazione in arrivo a metà anno.

Alcune schede madre AMD X370 e X470 hanno ricevuto un aggiornamento del BIOS con AGESA 0070 che aggiunge il supporto a dei non meglio precisati “processori futuri”, potenzialmente i Ryzen di terza generazione (Matisse) che, secondo alcune indiscrezioni non confermate, dovrebbero essere compatibili con l’attuale piattaforma AM4.

Quando AMD ha presentato Ryzen, ha assicurato che il socket AM4 sarebbe stato supportato fino al 2020, grazie alle nuove versioni di AGESA e ad aggiornamenti del BIOS piuttosto frequenti.

Gli utenti con schede madre AM4 possono quindi stare certi che AMD fornirà ai produttori di schede madre tutto il necessario per aggiungere il supporto alle nuove CPU sulle vecchie piattaforme, quantomeno fino all’anno indicato.

Di fatto nel passaggio da prima a seconda generazione è stato così, e la speranza è che non vi siano novità inattese con l’arrivo di Matisse.

Come anticipato in apertura, sembra che la casa di Sunnyvale stia mantenendo la promessa: sul sito di Asus la X370 ROG Crosshair VI Hero e la X470 Crosshair VII Hero hanno ricevuto un aggiornamento del BIOS che porta la versione di AGESA proprio alla 0070. E anche MSI sta facendo la stessa cosa.

Visto che i Ryzen di terza generazione arriveranno presumibilmente intorno alla metà del 2019, non c’è ragione di credere che l’aggiornamento in questione non contenga il necessario per supportare le nuove CPU. In passato, il supporto ai modelli di seconda generazione è stato aggiunto all’inizio del 2017, mesi prima del rilascio effettivo dei processori, questo probabilmente per consentire ai produttori di fare tutti i test di compatibilità possibili.

Al momento non sappiamo se i Ryzen di nuova generazione saranno limitati dalle vecchie piattaforme in qualche maniera o se magari saranno compatibili solamente alcuni modelli, con i top di gamma come Ryzen 7 (e il vociferato Ryzen 9) utilizzabili esclusivamente con le nuove schede serie 500. Per scoprire tutti i dettagli, non ci resta che aspettare il sempre più atteso annuncio ufficiale, che dovrebbe avvenire in occasione del Computex di Taipei.

Siete interessati ad acquistare una scheda madre di qualità che supporti anche i prossimi Ryzen? Date uno sguardo alla Gigabyte X470 Aorus Ultra Gaming.