Schede Grafiche

GPU AMD e NVIDIA, i prezzi potrebbero scendere molto presto

Se le cose continueranno ad andare come previsto, i consumatori potrebbero finalmente essere in grado di trovare le migliori schede video a prezzi più ragionevoli. Ovviamente, con “più ragionevoli” intendiamo prezzi inferiori a quelli attuali, decisamente eccessivi, ma bisognerà attendere ancora un po’ prima di trovare i prodotti al loro prezzo consigliato.

Nvidia copertina

Secondo gli ultimi dati pubblicati di recente dalla tedesca 3DCenter, i prezzi delle schede grafiche sono crollati in Germania e Austria negli ultimi due mesi. Le schede grafiche GeForce RTX serie 30 (basate sull’architettura Ampere) di NVIDIA, che hanno raggiunto il record di +304% a maggio, sono scese al 153% questo mese. Inoltre, anche le Radeon RX 6000 (Big Navi) di AMD hanno registrato un calo dal 214% al 153%.

Come potete vedere dal grafico di 3DCenter, i prezzi hanno iniziato a scendere a giugno, quando Bitcoin ed Ethereum hanno subito pesanti perdite dei loro valori. Le azioni del governo cinese verso le mining farm di criptovalute hanno giocato un ruolo importante, tanto da costringere molti miner di grosse dimensioni a trasferirsi altrove, mentre quelli più piccoli hanno inondato il mercato con le loro schede grafiche usate. Di conseguenza, i prezzi delle schede in Cina sono diminuiti di quasi il 45% a maggio.

Oltre al calo di valore di Bitcoin ed Ethereum e alla situazione cinese, anche NVIDIA ci ha messo lo zampino, lanciando le versioni Lite Hash Rate (LHR) delle sue schede video, contribuendo a far scendere ulteriormente i prezzi. Diversi rivenditori e scalper continuano a vendere prodotti a prezzi assurdi a causa della carenza. Tuttavia, le scorte sono migliorate poiché i consumatori non devono combattere anche con i miner.

3D Center
NVIDIA AMD NVIDIA 3D Center

Supponendo che nulla di significativo influisca su questa tendenza, i prezzi delle schede grafiche dovrebbero continuare a scendere fino a raggiungere livelli simili a gennaio entro agosto. Ciò, tuttavia, non significa che vedremo in giro i prezzi consigliati. Anche i prezzi di inizio gennaio avevano una maggiorazione del 27% (NVIDIA) e 40% (AMD) rispetto a quelli standard. I dati di 3DCenter mostrano solo il comportamento dei prezzi in Germania e Austria, ma ci aspettiamo che anche gli altri mercati seguiranno un comportamento simile.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.