Computer Portatili

Schermo, prestazioni e autonomia

Pagina 3: Schermo, prestazioni e autonomia

A prescindere dalla configurazione che sceglierete, il Latitude 7390 2-in-1 ha in dotazione uno schermo touch Full HD da 13,3 pollici che è più luminoso e dai colori più vibranti degli schermi dei concorrenti. Con il calibratore abbiamo misurato una copertura colore pari al 119 percento del gamut volume sRGB, superando la media della categoria (108 percento), l'X1 Yoga (109 percento) ma non l'EliteBook (125%).

 

Lo schermo ha una luminosità di 309 candele al metro quadro, contro una media di 285 candele. L'EliteBook ha totalizzato 335 candele, l'X1 Yoga 274 candele.

Prestazioni e autonomia

La configurazione che abbiamo ricevuto in prova è l'attuale top di gamma, con CPU Intel Core i7-8650U e 16 GB di RAM. Il modello di preproduzione che abbiamo testato aveva un SSD da 256 GB, mentre per la configurazione definitiva ne è previsto uno da 512 GB.  Così come configurato, il prodotto di test non ha avuto problemi a gestire 25 schede aperte in Google Chrome, compresa una con la riproduzione in streaming di un video a 1080p da YouTube.

 

Con il benchmark sintetico Geekbench 4 abbiamo registrato 13.640 punti, che è un valore sufficiente per superare la media della categoria (9.217 punti), l'EliteBook x360 (8.046 punti) e il ThinkPad X1 Yoga (8.514 punti).

 

L'SSD non definitivo che era installato nel modello di prova ha impiegato 14 secondi per duplicare 4,97 GB di file multimediali misti, per un trasfer rate di 363 MBps. Un valore superiore alla media della categoria (259,7 Mbps), all'EliteBook (282,73 MBps) e all'X1 Yoga (169,6 MBps).

 

A questi risultati ottimi di aggiunge quello dell'autonomia: con il nostro test di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 150 candele il Latitude 7390 2-in-1 è stato acceso per 10 ore e 13 minuti, contro una media di 8 ore e 13 minuti.

 

In compenso la gestione del calore non è ottimale, perché durante le attività più impegnative la base tende a scaldarsi sul fondo. Dopo aver riprodotto per 15 minuti un video HD da YouTube abbiamo misurato una temperatura di 30 gradi sul touchpad, 33,8 gradi al centro della tastiera e 38,3 gradi sul fondo della base. Quest'ultimo valore è superiore alla nostra soglia di confort, fissata per convenzione a 35 gradi. Dato che sul fondo ci sono diverse griglie di aerazione, per una ventilazione adeguata sconsigliamo di usare il portatile appoggiato sulle gambe.