Schede madre

Non tutte le motherboard Z690 supporteranno RAM DDR5

Intel lancerà le sue nuove CPU Alder Lake di dodicesima generazione verso la fine del 2021, tra davvero poche settimane, e ora abbiamo alcune notizie sulle schede madri ASUS Z690 che appunto supporteranno i nuovi processori di casa Intel.

Le imminenti schede madri ASUS Z690 dotate di socket LGA1700 per le CPU Intel Alder Lake sono comparse nell’ufficio di regolamentazione della Eurasian Economic Commission. Secondo il documento ASUS, come è solita fare, avrà una miriade di schede madri Z690 tra cui scegliere, con la scelta tra RAM DDR5 o DDR4 per alcuni modelli.

La ASUS Z690 ROG Maximus supporterebbe esclusivamente la memoria DDR5 e VideoCardz afferma che le sue fonti nell’azienda avrebbero confermato la cosa. ASUS potrebbe anche eliminare i numeri romani per le sue schede madri ROG Maximus (e forse Crosshair) a partire da questa serie, per far sì che le motherboard siano più user-friendly.

La ROG Maximus Z690 Extreme, che dovrebbe essere la scheda madre di punta della serie, insieme a FORMULA, Hero e Apex (che non è elencata nel documento) utilizzerà esclusivamente la memoria DDR5. Apparentemente non ci sarebbero schede madri DDR4 ROG Maximus per queste serie.

Ci sono 3 schede madri ROG STRIX Z690, una scheda TUF GAMING Z690 e molte schede madri PRIME Z690 che avranno diversi livelli di tecnologia, caratteristiche e dimensioni. Nel mezzo della valanga di schede madri ASUS Z690 abbiamo la scheda madre ProART Z690-CREATOR 10G che suona come una scheda madre dedicata ai “creatori di contenuti” che avrà LAN 10GbE e sicuramente un sacco di porte I/O.

Come riporta TweakTown, le schede madri ROG STRIX Z690 utilizzano RAM DDR4, così come i modelli TUF GAMING e PRIME. Ci sono anche alcune schede madri PRIME Z690 che offriranno supporto DDR5: praticamente ASUS ha deciso di dedicare quasi la metà delle schede PRIME Z690 alla RAM DDR5 e l’altra metà a DDR4. Le serie PRIME sono considerate schede madri per workstation da ASUS, motivo per cui l’azienda potrebbe voler avere maggiore flessibilità con la propria offerta in questo segmento.

Il leak del documento non rivela nulla oltre ai nomi dei prodotti o al supporto del tipo di memoria. Secondo le ultime informazioni, dovrebbero essere lanciate a metà novembre, nello stesso periodo del lancio delle CPU Intel Alder Lake.