Schede Grafiche

Nvidia: ecco le specifiche ufficiali delle nuove RTX 3090, RTX 3080 e RTX 3070

Dopo mesi di attesa, rumor e leak, il CEO di Nvidia, il noto Jensen Huang, ha presentato le ultime innovazioni nel campo dei giochi e della grafica della compagnia in occasione del recente evento trasmesso dall’azienda.

La GeForce RTX 3090 sarà la nuova top di gamma e, come trapelato negli scorsi giorni, sarà equipaggiata con 10.496 CUDA core, accompagnato da ben 24GB di GDDR6X collegati su un bus a 384 bit, fornendo una larghezza di banda teorica massima di 936GB/s. Il boost clock è pari a 1,70GHz, il che si traduce in 35,7TFLOP di potenza. La RTX 3090 è la naturale estensione della serie Titan, diventata estremamente popolare tra i videogiocatori e creatori di contenuti ed ha dimensioni decisamente generose. Il chip è costituito da 28 miliardi di transistor, prodotto sul nodo a 8nm di Samsung ed offre il doppio delle performance con una maggiore efficienza energetica rispetto a Turing. Nello specifico si parla di 36 shader TFLOPS, 69 RT TFlops e 285 Tensor TFLOPS. La scheda sarà disponibile a partire dal prossimo 24 settembre a 1.499$ (1.549€ in Italia) ed è stata pensata per giocare in 8K sfruttando la tecnologia DLSS 2.0.

Scendiamo un gradino con la GeForce RTX 3080, che offrirà 8.704 CUDA core e 10GB di memoria GDDR6X con bus a 320 bit, per una larghezza di banda teorica massima di 760GB/s grazie alla velocità di 19Gb/s. Nvidia ha confermato che la scheda avrà un boost clock di 1,71GHz, il che si traduce in 29,7TFLOPS in FP32. Per quanto riguarda l’ambito Ray Tracing si parla di 30 shader TFLOPS, 58 RT TFlops e 238 Tensor TFLOPS. La scheda sarà disponibile a partire dal prossimo 17 settembre a 699$ (719€ in Italia).

Infine, abbiamo la RTX 3070, che offrirà 5.888 CUDA core e 8GB di memoria GDDR6 con bus a 256 bit, per una larghezza di banda teorica massima di 512GB/s. Dato il boost clock di 1.73Ghz, questo modello offrirà sino a 20,4TFLOP di performance in FP32. La scheda sarà dotata di 20 Shader TFLOPS, 40 RT-TFLOPS e 163 Tensor-TFLOPS e sarà disponibile al prezzo di 499$ (519€ in Italia) a partire da ottobre.

Ecco un riassunto delle caratteristiche:

NVIDIA GeForce RTX 3070 NVIDIA GeForce RTX 3080 NVIDIA GeForce RTX 3090
Nome GPU Ampere GA104-300 Ampere GA102-200 Ampere GA102-300
Nodo di produzione Samsung 8nm Samsung 8nm Samsung 8nm
Transistor TBD 28 miliardi 28 miliardi
CUDA Core 5888 8704 10496
Base Clock 1500 MHz 1440 MHz 1400 MHz
Boost Clock 1730 MHz 1710 MHz 1700 MHz
FP32 Compute 20 TFLOP 30 TFLOP 36 TFLOP
RT TFLOP 40 TFLOP 58 TFLOP 69 TFLOP
Tensor-TOP 163 TOP 238 TOP 285 TOP
Memoria 8 GDDR6 10 GDDR6X 24 GB GDDR6X
Bus della memoria 256-bit 320-bit 384-bit
Velocità Memoria 16 Gbps 19 Gbps 19.5 Gbps
Bandwidth 512 Gbps 760 Gbps 936 Gbps
TDP 220W 320W 350W
Prezzo 519€ 719€ 1549€
Lancio Ottobre 17 settembre 24 settembre

Tutte le proposte basate sull’architettura Ampere avranno Ray Tracing Core di seconda generazione e Tensor Core di terza generazione. Inoltre, supporteranno l’interfaccia PCI Express 4.0 e saranno fornite di uscite video HDMI 2.1 e Display Port 1.4a.

Confermato anche il particolare design a doppia ventola contrapposta che era trapelato già lo scorso giugno, impiegato per raffreddare al meglio i vari componenti e garantire temperature di esercizio inferiori.

Nel corso della presentazione, Jensen Huang ha parlato anche di diverse nuove tecnologie davvero interessanti, come Omniverse Machinima, Reflex e Broadcast, di cui trovate maggiori informazioni in questa notizia.

Avete bisogno di un lettore multimediale piccolo, versatile e potente per il vostro salotto? Nvidia Shield TV, equipaggiata con il sistema operativo Android TV, è acquistabile su Amazon!