Schede Grafiche

Nvidia Omniverse Machinima, Reflex e Broadcast: ecco le novità software in arrivo in autunno

La conferenza Nvidia è appena terminata e l’azienda americana ha annunciato le nuove GPU della famiglia RTX. Prima di arrivare al succo della questione però, Jensen Huang si è preso il suo tempo annunciando molte tecnologie software esclusive create dall’azienda e che sfruttano l’hardware dedicato al Ray Tracing delle GPU Nvidia.

NVIDIA RTX Ampere

Nvidia Broadcast

Il software Nvidia Broadcast integrerà alcune delle tecnologia che l’azienda stava già sperimentando come RTX Voice. Il software è dedicato agli streamer che vogliono migliorare la qualità delle proprie trasmissioni senza dover per forza ricorrere ad hardware aggiuntivo. Nvidia Broadcast permetterà di eliminare il rumore ambientale come quello della digitazione sulla tastiera o del trapano dei vicini.

Inoltre permetterà l’eliminazione automatica o la sostituzione dello sfondo senza necessità di utilizzare un green screen. Per concludere, è in grado di ritagliare l’inquadratura della webcam in maniera completamente automatica per seguirvi durante gli spostamenti nella scena, citando le parole di Jensen “Sarà come avere un cameramen personale“.

Il software sarà disponibile a partire da settembre e sarà compatibile con tutte le GPU RTX.

Nvidia Reflex

Il primo annuncio riguarda Nvidia Reflex, una nuova tecnologia che involve sia l’hardware che il software per la riduzione della latenza durante il gioco. Come sappiamo la bassa latenza per i giocatori è fondamentale, se l’hardware non è in grado di rispondere in tempi brevi si hanno dei reali e misurabili cali nelle performance a livello competitivo. Nvidia Reflex punta a risolvere questa problematica su due livelli: hardware e software.

A livello software, l’azienda implementerà un’ottimizzazione dei propri driver per determinati titoli, i primi nomi annunciati sono Fortnite (che riceverà anche il supporto a Ray Tracing e DLSS), Destiny 2 e Valorant. I titoli ottimizzati Nvidia Reflex tramite i driver Game ready dell’azienda riceveranno una riduzione della latenza che può raggiungere il 50%.

nvidia reflex

Per quanto riguarda l’hardware, Nvidia ha stretto una partnership con alcuni produttori quali Acer, Asus e Alienware per la realizzazione di nuovi monitor dedicati ai professionisti degli eSport e ai videogiocatori più esigenti. Questi display raggiungeranno 360Hz e includeranno una scheda chiamata Nvidia Reflex Analyzer che aiuterà le GPU dell’azienda a ridurre ulteriormente i ritardi.

Nvidia Omniverse Machinima

Machinima è il termine utilizzato per indicare un nuovo stile di rendering video che sta spopolando su YouTube. Si tratta di rendering di immagini generate al computer utilizzando motori 3D di fascia bassa (in tempo reale) come quelli dei videogiochi, in contrapposizione ai complessi motori 3D di fascia alta utilizzati dai professionisti nel cinema, per la realizzazione di scene complesse come quelle di un film.

Nvidia software RTX 3000

Grazie a Nvidia Omniverse Machinima sarà più facile per i creator realizzare questo tipo di contenuti. L’app non è nient’altro che un mixer le cui prestazioni sono aiutate dall’hardware RTX per il cosiddetto Video Game Storytelling. La suite permetterà l’utilizzo delle tecnologie della casa come Audio2Face, AI Pose, PhysicsMaterial Definition Language.

La suite sarà disponibile in beta a partire da ottobre, è possibile iscriversi per rimanere aggiornati riguardo il rilascio all’indirizzo nvidia.com/machinima.

EVGA GeForce RTX 2080 SUPER XC ULTRA GAMING con 8GB di memoria GDDR6 è in offerta su Amazon, dai un’occhiata!