Tom's Hardware Italia
Software

Nvidia GauGAN, ecco l’IA che dipinge al posto vostro

Nvidia GauGAN è un software che, grazie all'IA, è in grado di convertire semplici scarabocchi di paesaggi in immagini fotorealistiche.

Nvidia ha reso pubblica una dimostrazione dove, tramite un prototipo di software denominato GauGAN, una IA riesce a convertire un semplice scarabocchio in un paesaggio fotorealistico.

Il nome nasce dalla fusione dell’acronimo GAN, che indica un modello di intelligenza artificiale noto come “generative adversarial network”, con il nome del famoso pittore post-impressionista Paul Gauguin. Tramite il modello GAN, il software è in grado di fornire all’utente quello che Nvidia definisce come “pennello intelligente”.

In pratica, basterà abbozzare i contorni di un paesaggio e poi riempirli con uno strumento equivalente al secchiello del famoso Paint; GauGAN provvederà ad inserire texture naturali come erba, rocce, nuvole e così via.

“È molto più semplice fare brainstorming con delle semplici bozze, e questa tecnologia è in grado di convertire queste bozze in immagini altamente realistiche” ha dichiarato Bryan Catanzaro, VP of Applied Deep Learning Researcher di Nvidia.

Per arrivare a questo risultato, l’IA dietro GauGAN è stata allenata da Nvidia con milioni di immagini diverse. “(il disegno dell’utente) è come l’immagine di un libro da colorare che descrive dove si trovano il sole, un albero, il cielo” ha proseguito Catanzaro “la rete neurale è in grado di inserirvi le texture, i vari dettagli, i riflessi, le ombre e i colori, basandosi su quello che ha imparato analizzando le immagini reali”.

Il software di per sé non è una novità assoluta, infatti in passato Google aveva mostrato un programma in grado di convertire semplici scarabocchi in clipart, ma è la miglior dimostrazione vista finora. I paesaggi vengono generati dall’IA in maniera istantanea e l’uso è incredibilmente semplice e intuitivo. Se per esempio disegnate un albero e sotto di esso uno specchio d’acqua, il software aggiungerà automaticamente il riflesso dell’albero.

Per il momento GauGAN non è in grado di generare qualsiasi tipo di texture esistente, ma è probabile che proseguendo con lo sviluppo dell’IA si arriverà anche a questi risultati.

Non sappiamo se Nvidia abbia intenzione di rendere GauGAN pubblico, magari all’interno di AI Playground, ma è probabile che strumenti di questo tipo in futuro diventino un aiuto importante per architetti, paesaggisti e sviluppatori di videogame.