Software

Opera GX, il browser “gaming” ora integra anche Discord, Telegram, Messenger e Whatsapp

Opera GX, il primo “browser gaming” è stato aggiornato con numerose feature, tra le quali l’integrazione di Discord direttamente nel browser senza dover passare dal sito. Per chi non lo sapesse infatti, Opera GX rappresenta la prima incarnazione di quello che il team di sviluppo ha definito “browser da gaming”. Il browser integra alcune funzionalità di personalizzazione tipiche del mondo dei videogiochi come un tema colorato e personalizzabile, che ricorda molto le strisce di LED RGB presenti ormai su qualsiasi componente hardware, e la possibilità di configurare la quantità di RAM, CPU e larghezza di banda da dedicare al browser.

Partendo dall’integrazione con Discord, gli utenti potranno visualizzare tutti i server di cui fanno parte direttamente dalla sidebar di Opera; in questo modo sarà più semplice ed immediato passare da un server all’altro collegandoli direttamente al browser per averli sempre a portata di click. In aggiunta, tra le funzionalità social, arriva anche il supporto a tutti i servizi di messaggistica istantanea quali Messenger di Facebook, Whatsapp, Telegram e perfino Instagram, disponibili anche questi direttamente dalla sidebar collegando un account valido al browser.

Oltre alle varie funzionalità social che guadagna l’innovativo browser di Opera, una nuova possibilità che senza dubbio apprezzeranno i videogiocatori è offerta dal “hot tabs killer”. Questa nuova feature consente di visualizzare per ogni scheda aperta le risorse impiegate e chiudere di conseguenza quelle più esigenti, per migliorare le prestazioni di gioco durante l’utilizzo del browser.

Un’ultima aggiunta che accompagna il nuovo update è la possibilità di forzare la modalità scura su qualsiasi sito internet. La “dark mode” è una modalità che ha ricevuto un’ottima accoglienza nel mondo dell’hi-tech, soprattutto in ambito mobile. Non tutti i siti ad oggi godono di questa funzionalità, ragione per cui Opera ha sopperito con una funzionalità dedicata che la abilita anche sui siti che nativamente non la supportano. In questo caso però va sottolineato che, come chiarito dal team di sviluppo,  si tratta di una funzionalità ancora in fase beta, di conseguenza andrà abilitata manualmente dalle impostazioni, e in ogni caso si potrebbero riscontrare problemi.

Se stai cercando una nuova tastiera meccanica, di alta qualità e con layout italiano, dai un’occhiata alla Logitech G413 disponibile su Amazon attualmente scontata di circa 40 euro.