Tom's Hardware Italia
CPU

Recensione APU AMD A10-7890K

Pagina 1: Recensione APU AMD A10-7890K
L'A10-7890K rappresenta la soluzione di punta della gamma di APU AMD. È una soluzione ideale per chi gioca online? Cosa offre in più dell'A10-7870K? L'abbiamo messa alla prova per scoprirlo.

Introduzione

AMD non rinnova in modo profondo la propria gamma di APU da tempo, quindi per non prestare troppo il fianco a Intel l'azienda ha presentato una nuova soluzione chiamata A10-7890K. Rispetto all'A10-7870K questa APU presenta una frequenza di 200 MHz maggiore e include il nuovo dissipatore Wraith, che abbiamo testato di recente. Il processore è indirizzato a chi gioca molto online e non ha bisogno di una scheda video dedicata.

AMD Intro

L'architettura Kaveri, e la sua piccola evoluzione Godovari, è in commercio da anni. L'ulteriore miglioramento dell'offerta con la nuova APU potrebbe essere figlia di piccoli miglioramenti al processo produttivo a 28 nanometri, tuttavia è più plausibile che dietro alle frequenze di 4,1 e 4,3 GHz della nuova proposta giochi un ruolo importante il dissipatore Wraith, capace di dissipare meglio il calore rispetto alla precedente soluzione offerta da AMD.

Wraith

Il dissipatore Wraith è progettato per gestire processori con un TDP fino a 125 watt. Di conseguenza non dovrebbe avere alcun problema a gestire una APU da 95 watt – anche se in realtà il 7890K supera 125 watt in alcuni dei nostri test.

Grazie all'incremento della frequenza la nuova APU di AMD offre una potenza teorica di 1,02 TFLOps, superando la soglia di 1 TFLOPS fintanto che non c'è alcun carico grafico. Abbiamo un test speciale solo per questo scenario, che mostrerà perché è così difficile per le APU di AMD trovare un buon bilanciamento tra le prestazioni di calcolo x86 e quelle grafiche.

APU

Prima di presentarvi la nostra configurazione di prova, che abbiamo preparato specificatamente per il target a cui si rivolge AMD, diamo uno sguardo ai membri più importanti della famiglia Steamroller x86 dell'azienda:

APU
AMD A10-7890K
AMD A10-7870K
AMD A10-7860K
AMD A8-7670K
AMD A8-7650K
AMD A6-7470K
Generazione Godavari Kaveri Godavari Kaveri Kaveri Godavari
Core/Thread 2/4 2/4 2/4 2/4 2/4 1/2
Freq. base 4.1 GHz 3.9 GHz 3.6 GHz 3.6 GHz 3.3 GHz 3.7 GHz
Turbo 4.3 GHz 4.1 GHz 4 GHz 3.9 GHz 3.8 GHz 4 GHz
Cache L2 4MB 4MB 4MB 4MB 4MB 4MB
GPU GCN
Radeon R7 Series
GCN
Radeon R7 Series
GCN
Radeon R7 Series
GCN
Radeon R7 Series
GCN
Radeon R7 Series
GCN
Radeon R5 Series
Shader 512 512 512 384 384 256
Freq. GPU 866 MHz 866 MHz 757 MHz 757 MHz 720 MHz 800 MHz
TDP 95 W 95 W 65 W 95 W 95 W 65 W

Un PC per giocare online

Piuttosto che lavorare su un banchetto di prova aperto abbiamo deciso di prendere AMD in parola e realizzare un PC attorno alla sua APU, che fosse poco costoso e offrisse prestazioni ottimali per giochi come Dota 2. Questo sistema rappresenta le fondamenta di tutti i benchmark dell'articolo.

Abbiamo scelto una scheda madre ATX, dato che non abbiamo trovato alternative adeguate. Non è molto facile trovare una piattaforma compatta con socket FM2+ e connettività DisplayPort. Quest'ultima è richiesta per testare FreeSync tramite il nostro monitor AOC G2460PF da 24 pollici. 

Mainboard

Se non v'interessa FreeSync potete optare per altre motherboard, con alcune soluzioni mini-ITX a basso costo.

Case Drives PSU

Come case abbiamo scelto l'Aerocool GT-RS ATX Cube, un prodotto a due scomparti a cavallo tra mid-tower e case cubici.

View Side 02

A completare la nostra configurazione un SSD Crucial da 240 GB e un lettore DVD.

AMD A10-7890K AMD A10-7890K
ePRICE

AMD A10-7890K AMD A10-7890K
monclick