Schede madre

ROG Maximus XI Apex, la scheda madre per l’overclocker estremo

La famiglia di schede madre Asus ROG Maximus si allarga con la nuova ROG Maximus XI Apex. Si tratta di una scheda madre ATX con chipset Intel Z390 pensata per un pubblico esigente – per gli appassionati di overclock estremo – e con un’ampia disponibilità economica dato il prezzo consigliato di 449 euro, anche se è possibile rintracciarla a un centinaio di euro in meno.

La Maximus XI Apex monta un circuito VRM Extreme Engine Digi+ potenziato, alimentato da due connettori ausiliari a 8 pin, oltre a un circuito di rilevamento della condensa, un dissipatore di calore migliorato e la tecnologia Probelt per un OC al massimo livello.

Compatibile con le CPU Intel Core di nona e ottava generazione, la nuova scheda madre è dotata di due slot di memoria DDR4 con supporto fino a 4800 MHz in OC tramite profili XMP.

Presenti anche due slot PCIe 3.0 x16 (x8/x8 in presenza di due GPU) e un PCIe 3.0 x1. In questo modo la motherboard permette di mettere due schede video in SLI oppure creare un 3-way CrossFireX.

L’archiviazione è garantita da 6 porte SATA 6 Gbps e da due DIMM.2 che permettono di installare schede in cui sono alloggiati SSD M.2 NVMe.

Sul fronte della connettività c’è una USB 3.1 Gen 2 per il pannello frontale e 10 USB 3.1 (3 Type-A + USB Gen 2 rosse, 6 Gen 1 blu, 1 Type-C).

Il chip di rete è un Intel I219V, ma non manca il wireless 802.11ac (fino a 1,73 Gbps) grazie a una soluzione Intel Wireless-AC 9560. La parte audio SupremeFX a 8 canali è curata e basata su un codec S1220A.