Schede Grafiche

Spuntano le prime RTX 3060 con chip GA104

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato dell’esistenza di schede grafiche GeForce RTX 3060 equipaggiate con GPU GA104, la stessa di altri modelli come GeForce RTX 3060 Ti, RTX 3070 e RTX 3070 Ti. Recentemente, due noti produttori – Gainward e Galax – hanno presentato proprio nuove varianti di GeForce RTX 3060 dotate di GPU GA104, indicando in tal modo il loro arrivo nel mercato consumer. Per ora, i prodotti Gainward e Galax in questione saranno proposti sul mercato cinese, ma non è esclusa la loro distribuzione anche in altre parti del mondo.

L’utilizzo di una GPU GA104 invece della GA106 sulla GeForce RTX 3060 ha senso solo se il die non è stato giudicato adatto per essere impiegato nelle schede video superiori. Il GA104 è un chip piuttosto grande (392 mm² ) composto da 17,4 miliardi di transistor e che offre fino a 6144 core CUDA, il che lo rende piuttosto costoso da realizzare. Al contrario, il GA106 è notevolmente più economico, è grande 276 mm², integra 13,25 miliardi di transistor e fino a 3584 core CUDA.

Credit: Galax
Gainward Galax GeForce RTX 3060

Normalmente, gli sviluppatori di chip come AMD e NVIDIA cercano di vendere lotti di chip difettosi (ma che possono ancora funzionare perfettamente con alcune unità disattivate) tramite OEM e/o su mercati specifici tramite fornitori selezionati poiché non è facile da supportare un numero enorme di modelli in tutto il mondo. Tuttavia, se un’azienda ha un numero significativo di die che non possono funzionare nelle configurazioni corrette a causa di problemi, deve inventare nuovi modelli o riutilizzare il silicio per varianti di fascia bassa. Resta da vedere se NVIDIA possiede abbastanza chip GA104 che non possono essere utilizzati nemmeno per le schede GeForce RTX 3060 Ti (che devono fornire 4864 core CUDA) e l’azienda dovrà venderli al di fuori della Cina.

Gainward ha due (o quattro, a seconda di come si contano) schede grafiche GeForce RTX 3060 da 12 GB che possono essere basate su GA106-300, GA106-302 o GA104-150: la GeForce RTX OC/OCG con un enorme sistema di raffreddamento a tripla ventola e la GeForce RTX 3060 DU/DUG con un dissipatore accompagnato da due ventole, come scoperto da @momomo_us. Sebbene Gainward non lo indichi esplicitamente, sembra che la lettera “G” nel part number indichi l’utilizzo della GPU GA104-150.
Galax ha quattro (o otto) schede aggiuntive GeForce RTX 3060 da 12 GB che possono essere basate su GA104 o GA106: la GeForce RTX 3060 Gamer MAX OC[FG], la GeForce RTX 3060 Golden Master MAX OC [FG], GeForce RTX 3060 Xing Yao MAX OC Forever Edition [FG] e GeForce RTX 3060 MAX Xing Yao [FG], secondo @momomo_us. Nel caso di Galax, sembra che le lettere FG nel part number indichino che la scheda è basata su GA104, ma non possiamo essere sicuri al 100% poiché il venditore non lo specifica chiaramente.

Credit: Galax
Gainward Galax GeForce RTX 3060

Mentre per ora è difficile trovare una GeForce RTX 3060 con una GPU GA104-150, potrebbe esserci un motivo per i clienti di puntare a queste schede. Poiché il GA104 è considerevolmente più grande del GA106, ha molte parti inutilizzate ed è più facile raffreddarlo a temperature normali, il che significa che gli overclocker potrebbero preferire queste varianti per raggiungere nuovi record, sebbene questo dipenderà anche dal design per PCB e dalla qualità della sezione di alimentazione.