Storage

Test Portable SSD T5

Pagina 1: Test Portable SSD T5

Samsung Portable SSD T5 (500 GB)

Samsung Portable SSD T5 (500 GB)


Samsung Portable SSD T5 (2 TB)

 

 

Samsung Portable SSD T5 (2 TB)


Per tre anni di fila Samsung ha usato la linea di SSD esterni Portable T per introdurre una nuova memoria NAND flash sul mercato. I Portable SSD T5 integrano memoria V-NAND di quarta generazione a 64 layer, mentre esteticamente sono molto simili ai T3 dello scorso anno.

Oltre alla memoria e al nuovo case metallico, spicca l'interfaccia USB 3.1 Generation 2. Le prestazioni in lettura sequenziale salgono leggermente, ma nel suo cuore il T5 è fondamentalmente un SSD SATA 6 Gbps che non può sfruttare appieno i 10 Gbps dell'interfaccia.

Prod 005

I Portable SSD T5 sono disponibili in capacità diverse per tutte le tasche e offrono prestazioni adeguate per soddisfare la maggior parte degli utenti. Prima di passare ai test entriamo nel dettaglio.

Prod 006

Samsung ha progettato questi SSD esterni per soddisfare chi vuole un'unità senza le potenziali fragilità di un hard disk esterno e desidera trasportare senza troppi ingombri i propri dati. Sono quattro le capacità disponibili, da 250 GB fino a 2 TB, tutte nello stesso form factor. I modelli da 250 e 500 GB sono colorati in Alluring Blue, già visto su alcuni smartphone, mentre le versioni da 1 e 2 TB nel semilucido Deep Black. Le soluzioni T5 supportano Android (una lista di compatibilità la trovate sul sito di Samsung), Windows e macOS.

Prod 004

I Portable SSD T5 usano lo stesso connettore USB 3.1 Type-C del T3, ma le due serie offrono un throughput differente. Il nuovo T5 supporta USB 3.1 Gen 2 per garantire un leggero incremento prestazionale quando lo collegate a un dispositivo che supporta lo stesso standard.

Il T5 può leggere dati sequenzialmente fino a 540 MB/s, un incremento del 20% rispetto al T3. Il throughput in scrittura sequenziale migliora del 14% e raggiunge 515 MB/s. Durante l'uso reale il nuovo modello si è dimostrato leggermente più veloce.

Samsung ha integrato la codifica hardware AES 256 bit, quindi i vostri dati rimarranno al sicuro se perderete il dispositivo. Potete usare il T5 sia con o senza una password. Il T5 è preformattato in exFAT per offrire immediata compatibilità con i tre sistemi operativi principali. Tutti i modelli sono protetti da 3 anni di garanzia e sono accompagnati da due cavi e da un software che consiste di un semplice interruttore per attivare o disattivare la codifica.

Soft 001
Soft 002
Soft 003

L'unità diventa inaccessibile quando la scollegate dal sistema e dovrete inserire la password per sbloccare i dati. La codifica AES 256 bit è buona per quanto riguarda il mondo consumer, ma un'agenzia governativa può aggirarla senza grandi difficoltà. Un cavo in bundle ha un connettore USB Type-C su entrambi i finali per supportare i dispositivi Android e i PC con tale porta.

Prod 009

L'altro cavo ha un connettore USB Type-C su un finale per l'unità e uno Type-A dall'altro. Le prestazioni non cambiano. I nuovi SSD esterni Samsung sono comunque retrocompatibili con i vecchi standard USB più lenti.