Fitness Tracker

Honor Band 6 recensione, tanta qualità al giusto prezzo

Il mercato delle smartband e degli smartwatch sportivi low cost è letteralmente esploso nel corso degli ultimi mesi. Se nel loro primo periodo di crescita però questi prodotti avevano in comune il tentativo di portare funzionalità e opzioni attraverso un design compatto e minimal, ora le diagonali dei display sempre più grandi sono le vere protagoniste.

Scopriamo insieme nella nostra recensione completa la Honor Band 6, scoprendone pregi e difetti, al fine di farvi comprendere tutto il suo potenziale in relazione ai competitor presenti sul mercato!

HONOR Band 6

Costruzione e primo impatto

Scatola dal contenuto classico e che non presenta tante sorprese. Oltre alla band in sé, infatti, la quale è proposta con un cinturino dall’attacco proprietario rendendo più difficile la personalizzazione con bracciali di terze parti, troviamo solamente il caricatore magnetico. Se possedete un altro wearable recente targato Huawei potrete usare lo stesso cavo per ricaricare più prodotti, essendo l’attacco a pin magnetico lo stesso su tanti orologi smart del marchio.

HONOR Band 6

Display che convince

Protagonista assoluto dell’orologio è il display, che ora si allinea alle mode recenti andando a superare le vecchie cornici e gli spazi vuoti, in favore di una soluzione quasi “edge-to-edge” da 1,47″ in tecnologia AMOLED.

HONOR Band 6

Brillante e reattivo al tocco, sono rimasto colpito molto positivamente tanto dalla diagonale ampia e in grado di mostrare i contenuti in qualità soddisfacente, tanto dalla luminosità che il display è in grado di sprigionare. Purtroppo dovrete però agire manualmente su questo aspetto non essendo presente un sensore adibito alla regolazione automatica in questa Honor Band 6.

Software interessante, solite limitazioni

Avere a disposizione una diagonale maggiore del display, permette all’utente di sfruttare in maniera più soddisfacente i contenuti installati sulla Band. Ma quali sono questi contenuti e come avviene la navigazioni fra i vari menu?

HONOR Band 6

Per impostare la Band e connetterla allo smartphone dovrete installare l’applicazione ufficiale Huawei Health (disponibile sia su Play Store che su App Gallery) attraverso la quale potrete settare tutte le impostazioni relative al funzionamento dell’orologio e al comportamento in relazione alle notifiche.

HONOR Band 6

Proprio le notifiche sono forse l’area in cui Honor Band 6 ha maggiori difficoltà, sono un po’ troppo scarne e basiche (a onor di cronaca come in quasi tutti i prodotti in questa fascia di prezzo e anche in alcuni più cari).

Potrete ricevere le notifiche da tutte le applicazioni residenti sullo smartphone ma l’interazione sarà pressoché inesistente, scordatevi le risposte rapide e anche la visualizzazione delle emojii. La visualizzazione delle notifiche, inoltre, non sempre lavora in abbinata con la rimozione della stessa dallo smartphone e viceversa, causando spesso parecchia confusione a causa della necessità di eliminare due volte lo stesso avviso.

Lo sport al centro

Archiviato il discorso riguardante notifiche che come da aspettative non deve e non può essere preso come metro principale di giudizio di questa Honor Band 6, vi voglio parlare di alcune caratteristiche del wearable molto riuscite e convincenti.

HONOR Band 6

Tutte le caratteristiche legate alla salute e allo sport, infatti, sia per quanto riguarda la grafica su smartphone che su smartband, mi è piaciuta tantissimo. Dagli sport e gli allenamenti avviabili direttamente dal polso anche tramite rilevamento automatico (attenzione lo smartwatch non è dotato di tecnologia GPS stand-alone quindi dovrete avere sempre con voi lo smartphone per tenere traccia dei vostri percorsi) fino a passare al controllo dei nostri parametri vitali e del sonno, trovo siano questi gli scenari in cui Honor Band 6 esprime il meglio di sé.

HONOR Band 6

Presente ovviamente il rilevamento 24 ore su 24 del proprio battito cardiaco e la rilevazione dei valori di ossigenazione del sangue oltre sensore relativo al controllo dello stress e della qualità del sonno. Impossibile chiedere di più in questo range di prezzo, con l’applicazione da smartphone pensata e realizzata da Huawei che mostra tutti i dati con una grafica completa e gradevole.

Batteria da oltre una settimana

Se siete in grado di accettare i compromessi lato smart e notifiche, la Honor Band 6 non saprà solo ripagarvi con delle caratteristiche legate fitness di primo ordine. La batteria a bordo infatti è in grado di garantire risultati che renderanno felici coloro di voi che odiano avere ansia da autonomia. Nel corso delle varie giornate in sua compagnia, infatti, ho verificato una velocità di consumo di circa il 10/15% giornaliero, con dati in grado quindi di garantire in media la settimana d’uso completa senza nessun problema.

HONOR Band 6

Io ve la consiglio!

Con un prezzo di listino protagonista di offerte quasi continue tanto su Amazon quanto sullo store proprietario di Honor, questo prodotto è secondo me in grado di competere (e sotto certi aspetti anche superare) con la concorrenza. Una smartband che non rivoluziona il mercato ma fa tutto in maniera veramente tanto affidabile e piacevole, con il display AMOLED di grandi dimensioni e l’applicazione di supporto in grado di rappresentare i punti di forza maggiori.

Se non siete patiti delle notifiche al polso e volete avere una batteria dalla durata più che notevole, Honor Band 6 deve essere presa in seria considerazione!

Honor Band 6


Honor Band 6 ha tutte le carte in regola per conquistarsi un ruolo all'interno del mercato smartwatch low-cost. Inserito in un ecosistema Huawei oppure Android esprime il meglio di sé grazie al software che vede protagonista l'applicazione Huawei Health. Display di grandi dimensioni in tecnologia AMOLED e batteria a lunga durata completano il quadro di un prodotto sicuramente ben riuscito e convincente.

Pro

  • Display AMOLED di grandi dimensioni e ben ottimizzato
  • Software Fitness e salute
  • Batteria di lunga durata
  • Prezzo spesso scontato

Contro

  • Costruzione plastica e logo troppo appariscente
  • Cinturini con attacco proprietario
  • Notifiche basiche