Tom's Hardware Italia
Android

I tablet PengPod 1000 e 700 hanno sia Android che Linux

Il PengPod 1000 e 700 sono due tablet Android da 10 e 7 pollici compatibili con Linux. Le caratteristiche hardware sono di fascia bassa, ma i prezzi sono allineati con altri prodotti simili.

Il PengPod 1000 e il 700 sono due tablet Android economici da 10 e 7 pollici dotati di dual boot e compatibili con Linux. Il PengPod 1000 permette di installare uno dei due sistemi operativi sulla memoria flash interna (quello predefinito è Android, ma pagando 5 dollari si può installare Linux), oppure si può installare il sistema operativo del pinguino su una microSD. Quest'ultima opzione è l'unica disponibile per il PengPod 700.

PengPod 1000 – Clicca per ingrandire

L'abbinamento dei due sistemi operativi potrebbe far gola a tutti gli amanti di Linux che vogliono assicurarsi anche una vasta gamma di app compatibili con il proprio tablet, grazie ad Android e il suo Play Store, e che allo stesso tempo non hanno bisogno di un'elevata potenza.

La dotazione comune prevede un SoC single core Allwinner A10 a 1.2 GHz (Cortex A8) con GPU Mali400MP e 1 GB di RAM. La memoria interna è di 8 GB, espandibile tramite microSD. Non è chiaro se installando Linux sulla scheda esterna sia possibile usare l'eventuale spazio libero rimasto per Android.

Il modello da 10 pollici dispone di uno schermo da 1024×600 pixel, una fotocamera frontale da 0.3 MP e due connessioni USB. Quello da 7 pollici ha un display da 800×480 pixel, una fotocamera anteriore da 1.3 MP e una sola porta USB.

L'azienda produttrice non ha specificato il peso e le dimensioni dei due prodotti, tuttavia ha comunicato che le versioni da 10 e 7 pollici dispongono rispettivamente di una batteria da 6000 e 3300 mAh, valori sotto la media in confronto a dispositivi simili.

Se siete interessati ad acquistare il PengPod 1000 o il 700 per sfruttare Linux e Android su un solo prodotto potete prenotarli sul sito ufficiale a 175 e 110 dollari. Le spedizioni inizieranno a gennaio 2013.