Windows

Microsoft Surface Duo e Surface Neo: le attuali applicazioni funzioneranno nei dispositivi dual-screen

Microsoft ha deciso di tranquillizzare gli sviluppatori: i nuovi dispositivi dotati di doppio schermo non causeranno particolari problemi. L’annuncio dei prossimi prodotti di questa tipologia ha conquistato i consumatori, curiosi di scoprire tutte le potenzialità del nuovo fattore di forma. Gli sviluppatori erano però non poco preoccupati, dato che pensavano di doversi adattare.

Mediante un post pubblicato nel blog ufficiale, la società statunitense ha deciso di chiarire alcuni punti, così da tranquillizzare gli sviluppatori. Le applicazioni già create funzionerebbero in maniera nativa sui dispositivi dual-screen.

Surface Neo, su cui girerà Windows 10X (una versione rivisitata del tanto apprezzato sistema operativo per PC), supporterà perfettamente le applicazioni UWP e Win32. Surface Duo, con Android, consentirà di far girare un’app esclusivamente in uno dei due schermi, così da eliminare eventuali problemi di compatibilità.

Microsoft starebbe comunque lavorando sodo per offrire agli interessati dei nuovi framework che consentiranno loro di sfruttare tutte le potenzialità offerte da questi nuovi dispositivi dual screen. Insomma, questi nuovi dispositivi dotati di due schermi sembrerebbero essere sempre più interessanti, sia per gli utenti che per gli sviluppatori.

Samsung Galaxy S10, con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.