Android

OnePlus Nord N10 5G recensione, è questo il futuro della fascia media?


OnePlus Nord N10 5G
RAM
6GB
Archiviazione
128GB
Schermo
6,49" - 1800x2400
Fotocamera posteriore
64MP + 8MP + 5MP + 2MP
Batteria
4300mAh

OnePlus ha deciso di aggredire la fascia media del mercato con la presentazione della sua gamma di dispositivi della famiglia “Nord”, per l’azienda non è più sufficiente annunciare solo nuovi flagship killer. Dopo il OnePlus Nord che è andato a colpire la fascia di mercato dei 400 euro, l’azienda ha annunciato due dispositivi più modesti: OnePlus Nord N100 ed il prodotto di cui vi parlerò oggi, OnePlus Nord N10 5G.

Per abbassare ulteriormente il prezzo di listino OnePlus ha dovuto fare dei compromessi. L’hardware non può, giustamente, essere al livello di quello dei top di gamma ma l’obbiettivo è quello di garantire comunque un’esperienza utente di alto profilo. Sarà riuscita l’azienda di Pete Lau nel suo obiettivo?

OnePlus - Nord N10 5G

Un design facilmente dimenticabile

OnePlus Nord N10 5G non sarà di certo ricordato per aver introdotto un design unico ed una qualità costruttiva degna di un top di gamma. Il corpo dello smartphone, che comprende cornice laterale e scocca posteriore, è realizzato in plastica.

La scocca in particolare, nonostante abbia una finitura che può ricordare i più raffinati smartphone in vetro, è abbastanza deludente per via della leggera flessione che è possibile notare anche solo appoggiando un dito sul retro del terminale. L’utilizzo di uno strato più spesso avrebbe sicuramente potuto mascherare il materiale meno pregiato, il quale tuttavia rende lo smartphone decisamente più resistente ai danni da caduta.

OnePlus - Nord N10 5G

In mano, ad ogni modo, risulta comodo nonostante le dimensioni generose di 163 x 74,7 x 9 mm ed il peso di 190g. Ripulire Nord N10 5G dalle ditate è un’impresa, le impronte onnipresenti non sono però un difetto di questo smartphone in particolare più di altri.

A parte i due loghi OnePlus lucidi, la scocca è interrotta solamente dal modulo fotografico sporgente che ricorda più o meno tutti gli altri prodotti arrivati sul mercato nel 2020 e da un sempre veloce ed affidabile lettore di impronte digitali capacitivo. Il tasto di accensione ed il bilanciere del volume hanno un buon feedback, nulla da segnalare qui se non la mancanza dell’iconico Alert Slider presente su ogni altro prodotto dell’azienda.

OnePlus non ha probabilmente voluto concentrare troppe risorse nella realizzazione di un design unico anche per i propri prodotti di fascia più bassa, l’ispirazione per i due nuovi smartphone Nord è palesemente presa da altri prodotti nella stessa fascia di prezzo della sorella Oppo. Non è una cosa negativa di per sé, Nord N10 5G manca solo di un pizzico di originalità che da un produttore del calibro di OnePlus ci saremmo aspettati.

OnePlus - Nord N10 5G

Nella parte frontale si erge dominante il display da 6,49″ il quale però è circondato da cornici non troppo contenute. Nell’angolo in alto a sinistra è presente un foro per la fotocamera attorno alla quale è visibile un leggero bleeding a cui però ci si abitua quasi immediatamente. Alla fine dei conti stiamo comunque parlando di un buon pannello di tipo IPS con risoluzione 1080×2400 pixel e frequenza di aggiornamento da 90Hz.

OnePlus - Nord N10 5G

L’unica lamentela che potrei fare è che avrei voluto lo schermo fosse giusto un po’ più luminoso per le giornate soleggiate, comunque sia utilizzare lo smartphone anche all’aperto non è un grosso problema.

OnePlus ha fatto centro

Se l’aspetto fisico di OnePlus Nord N10 5G non è di certo il suo cavallo di battaglia, quando si parla di esperienza utente è tutta un’altra faccenda. L’azienda non si è concentrata nell’avere lo smartphone più bello o dalle specifiche migliori sulla carta ma nel garantire ai propri utenti un’esperienza degna del nome del brand.

Al centro di quest’esperienza troviamo OxygenOS 10.5.3, skin dell’azienda basata su Android 10. Va bene, OnePlus avrebbe potuto sforzarsi e presentare il telefono con l’ultima versione di Android, ma siamo sicuri l’aggiornamento arriverà al più preso assieme alla versione 11 della UI. Il software risulta pulito, snello, veloce e le uniche aggiunte fatte da OnePlus ad Android sono le benvenute in quanto migliorano generalmente il risultato finale.

OnePlus Nord N10 5G

Le app dell’azienda sono ottime e il livello di personalizzazione dell’interfaccia farà contenti anche gli utenti più esigenti. Navigare nella UI, passare tra le varie applicazioni aperte ed in generale utilizzare lo smartphone è un vero piacere. Il lavoro fatto da OnePlus negli ultimi anni per rendere giustizia agli schermi con alto refresh rate si nota tutto anche qui.

Il display a 90Hz e il chip Qualcomm Snapdragon 690 5G hanno fatto un’ottimo lavoro nel farmi costantemente dimenticare di avere tra le mani uno smartphone tecnicamente appartenente alla fascia medio-bassa del mercato. I 6GB di RAM sono più che sufficienti per qualsiasi tipo di utilizzo e 128GB di memoria interna espandibili con Micro SD sicuramente saranno abbastanza per chi deciderà di acquistare Nord N10 5G.

OnePlus - Nord N10 5G

La GPU Adreno 619L non è forse la prima della classe, tuttavia difficilmente ha mostrato delle incertezze durante il mio tempo trascorso con il terminale. Certamente non potete aspettarvi di poter tranquillamente scorrazzare per il vasto mondo di Genshin Impact con il titolo impostato al massimo della qualità grafica. Generalmente, però, non ho trovato nulla che OnePlus Nord N10 5G non sia riuscito a fare.

La presenza della connettività 5G per la SIM principale è un discreto valore aggiunto, anche se per trarne beneficio in ogni luogo dovremo aspettare ancora qualche tempo. La capsula auricolare viene amplificata per ottenere un effetto stereo durante la visione dei contenuti multimediali ed è presente persino un jack per cuffie da 3,5mm!

Quattro fotocamere? Facciamo due…

Nonostante a primo impatto, guardando il modulo posteriore, si possa pensare che OnePlus abbia deciso di includere ben quattro fotocamere, è bene ricordare che due di esse potevano essere tranquillamente evitate.

La fotocamera macro da 2MP f/2.4 è probabilmente uno dei più grossi sprechi di spazio interno di uno smartphone che si possano trovare in commercio, le immagini sono poco definite e la qualità generale non ne giustifica l’esistenza. La fotocamera monocromatica da 5MP con apertura focale f/2.4 è probabilmente utilizzata in modo migliore come sensore di profondità. Non ci fosse stata, tuttavia, non ne avremmo pianto la mancanza.

Le due vere e proprie fotocamere posteriori utili di OnePlus Nord N10 5G sono una 64MP f/1.8 con PDAF e una 8MP f/2.3 ultrawide con angolo di visione di 119°. La prima scatta normalmente a 16MP interpolando i vari pixel ma può essere utilizzata alla piena risoluzione se la luce ambientale lo permette. La seconda è comoda e produce scatti accurati ma un angolo più aperto avrebbe di certo giustificato di più la scelta rispetto ad un teleobiettivo, il quale è invece sostituito da un crop sul sensore principale.

La fotocamera frontale da 16MP f/2.1 fa il suo lavoro, anche se al buio scattarsi dei selfie diventa inevitabilmente più difficile.

Niente compromessi sulla batteria

La batteria da 4300mAh di OnePlus Nord N10 5G è più che sufficiente ad affrontare qualsiasi tipo di sfida quotidiana. Anche utilizzando il display a 90Hz, attivo di default, e due SIM collegate alla rete 4G, lo smartphone non mi ha mai abbandonato prima dell’ora di cena.

OnePlus - Nord N10 5G

OnePlus non intende scendere a compromessi per quanto riguarda l’esperienza di ricarica ed include nella scatola un alimentatore Warp Charge in grado di ricaricare lo smartphone a 30W se utilizzato con il sempre piacevole cavo intrecciato di tela rossa. Lo smartphone possiede comunque una porta USB Tipo-C, è quindi possibile sfruttare gli altri caricabatteria che avete per casa anche se la ricarica sarà più lenta.

OnePlus - Nord N10 5G

Conclusione: chi dovrebbe acquistarlo?

OnePlus Nord N10 5G è sicuramente un prodotto nato all’insegna dei compromessi atti a ridurre il suo prezzo finale. Nonostante ciò l’azienda si è concentrata su quello che è davvero importante, ovvero offrire ai propri utenti un’esperienza piacevole in ogni occasione senza dei veri e propri punti deboli nonostante le piccole rinunce.

OnePlus - Nord N10 5G

Esistono molti prodotti costruiti con materiali migliori, più potenti e con un display migliore, ma quanti di questi nella vita di tutti i giorni funzionano così bene come OnePlus Nord N10 5G per soli 349,00 euro? Se questo è il futuro della fascia media, mi sta piacendo. E molto.

OnePlus Nord N10 5G

OnePlus Nord N10 5G è uno smartphone di fascia media dall’ampio display da 6,49″ FullHD. La frequenza di aggiornamento di 90Hz ed il chip Qualcomm Snapdragon 690 5G garantiscono in combinazione alla GPU Adreno 619L e ai 6GB di RAM un’esperienza utente senza sbavature anche grazie all’ottimo lavoro fatto dall’azienda con il software OxygenOS.

Le fotocamere non sono il suo punto forte, tuttavia per questo prezzo non si può chiedere di più. La batteria da 4300mAh permette una giornata di utilizzo senza ansia da ricarica, la quale comunque avviene rapidamente con il caricatore Warp Charge a 30W incluso nella confezione.

7
7

Verdetto

OnePlus Nord N10 5G è uno smartphone che ha quasi tutte le carte in regola per diventare un best buy. Sulla carta non è il primo della classe ma OnePlus è riuscita ad ottimizzare l'esperienza utente in modo così piacevole da far spesso scordare si tratti di uno smartphone di fascia medio-bassa. Al prezzo per cui viene venduto ci sono sicuramente smartphone più eleganti e, sulla carta, più veloci ma davvero pochi convincono come il nuovo arrivato di OnePlus.

Pro

+ Esperienza utente veloce e reattiva
+ Ricarica Warp Charge a 30W
+ Speaker stereo e jack da 3,5mm
+ Display a 90Hz
+ Rapporto qualità/prezzo

Contro

- Due sensori fotografici superflui
- Materiali di bassa qualità