Android

Pixel 6: questo è uno dei bug peggiori

Pixel 6 e Pixel 6 Pro sono appena arrivati sul mercato mentre in Italia arriveranno nei primi mesi del 2022. Gli utenti che li hanno già tra le mani iniziano ad utilizzarli e a fare qualche considerazione su ciò che Google ha realizzato per questa generazione.

s21 ultra vs google pixel 6 pro

Gli smartphone dell’azienda non sono perfetti (quale smartphone lo è?), sicuramente miglioreranno con i prossimi aggiornamenti ma bisogna asserire che posseggono alcuni fastidiosi bug, tra cui uno forse il peggiore.

Se avessimo il nostro Pixel 6 in tasca, su un tavolo o anche distante da noi, potremmo imbatterci in una sua spontanea riattivazione dalla lockscreen. Qui sarà avviato l’assistente vocale e dopo pochi secondi noteremo che lo stesso chiamerà un contatto, si presume, a caso della nostra rubrica.

Ma se nessuno pronuncia il comando di attivazione dell’assistente Google, ne tanto meno di chiamare taluni contatti, da dove ne scaturisce la causa?

Ebbene, al momento non lo sappiamo con certezza ma dal video potete vedere che la responsabilità potrebbe essere attribuita a dei rumori di fondo. Questi ovviamente non hanno nulla a che fare con una voce e nemmeno lontanamente ad un comando di quelli che conosciamo.

Andando a scavare un po’ sul web ci siamo imbattuti in più di una segnalazione e alcune di queste provenivano anche da Pixel 3. Andando a raccogliere sempre più indizi sembrerebbe che il minimo comune denominatore sarebbe all’interno dell’algoritmo di Android 12 (di cui anche Pixel 3 è dotato). L’algoritmo avrebbe un bug che influenza la percezione di un comando e, quando non lo capisce, predilige eseguirne ugualmente uno e spesso ricade sul chiamare un contatto dalla rubrica.

Google è già a conoscenza della problematica e siamo certi che risolverà questo fastidioso bug, come è giusto che sia.

Con l’arrivo di Apple Watch 7, Apple Watch SE non va in pensione. Anzi, rimane a catalogo ed ora ha il prezzo più interessante di sempre acquistabile qui.