Android

Samsung: ecco il sensore fotografico da 108 MP in collaborazione con Xiaomi

Lo aveva anticipato Qualcomm qualche mese fa affermando che entro la fine del 2019 avremmo visto smartphone con fotocamera da 100 Megapixel. Oggi, Samsung rende concreta la “profezia” del gigante di San Diego annunciando ISOCELL Bright HMX, il sensore fotografico da 108 Megapixel per smartphone. Il sensore è il frutto di una stretta collaborazione con Xiaomi che – solo qualche giorno fa – ha rivelato che è in arrivo un nuovo dispositivo della gamma MI dotato di una fotocamera con una tale risoluzione.

Caratterizzato da dimensioni pari a 1/1,33’’, il nuovo sensore è in grado di assorbire più luce in condizioni di scarsa illuminazione rispetto ai sensori più piccoli. Sensori con risoluzioni così alte utilizzano sempre qualche tecnologia di pixel binning che – combinando più pixel in uno solo – ricreano immagini più luminose e dettagliate. In questo caso, Bright HMX sfrutta la tecnologia Samsung Tetracell che unendo appunto i pixel consente al sensore di riprodurre immagini da 27 MP.

Il sensore utilizza, inoltre, il meccanismo Smart ISO che seleziona il giusto livello in base all’illuminazione passando a un ISO basso per migliorare la saturazione dei pixel e produrre fotografie vivide e a un ISO elevato nelle impostazioni più scure per ridurre il rumore, creando immagini più chiare. Bright HMX supporta anche la registrazione video fino a 6K (6016 x 3384) a 30 fps.

Come già detto, Samsung e Xiaomi hanno lavorato a stretto contatto sin dalle prime fasi concettuali che hanno portato alla realizzazione di Bright HMX, la cui produzione di massa partirà alla fine del mese di agosto. Non sappiamo quale sarà il primo smartphone a poter vantare un comparto fotografico con fotocamera da 108 MP, ma alcune indiscrezioni suggeriscono che possa essere il prossimo Xiaomi Mi Mix 4.

La nuova gamma Samsung Galaxy Note 10 è disponibile in preordine su Amazon a questo link.