Android

Sony IMX686, ecco le prime immagini scattate dal nuovo sensore per smartphone

Sony IMX686 arriverà nel 2020. È la stessa azienda a confermarlo accompagnando l’affermazione con le prime immagini scattate dal sensore fotografico che troveremo a bordo degli smartphone del prossimo anno. Il sensore cercherà di raggiungere lo stesso risultato e la stessa diffusione dell’attuale IMX586 da 48 Megapixel, la fotocamera che è stata implementata su numerosi smartphone nel corso di questo 2019.

La società giapponese non ha ancora rivelato i dettagli su IMX686. Non sappiamo dunque se manterrà la risoluzione di 48 Megapixel o se avrà una risoluzione maggiore. Sul social network cinese, Weibo, Sony ha pubblicato un video in cui compaiono le foto scattate con il nuovo sensore. (Il video è raggiungibile tramite questo link). È bene sottolineare che, allo stato attuale, il sensore non è presente su nessun dispositivo e che – come specifica la stessa Sony – le foto sono state scattate utilizzando una scheda prototipo collegata a un PC.

Risulta difficile giudicare la qualità effettiva degli scatti da un video, ma le immagini sembrano riprodurre una buona dose di dettagli in qualsiasi condizione di illuminazione. Insomma, sembra promettere bene. Come abbiamo già detto, Sony non ha rilasciato informazioni tecniche per il momento ma il sensore IMX686 sembra avere il potenziale per riscuotere lo stesso successo del suo predecessore.

Ad ogni modo, dovrebbe mancare poco all’annuncio ufficiale da parte della casa giapponese. In quel momento, scopriremo tutti i dettagli su IMX686!

Il nuovo Redmi Note 8T è disponibile all’acquisto anche su Unieuro. Lo trovate a questo link.