Tablet Amazon Fire addio, in Italia non ci saranno più

Amazon ritira i tablet Fire in Italia, Francia e Spagna, il motivo rimane sconosciuto. Supporto post-vendita garantito per "anni". Fine di un'era.

Avatar di Luca Zaninello

a cura di Luca Zaninello

Managing Editor

Nel silenzio del novembre italiano, Amazon ha compiuto un passo significativo che potrebbe essere sfuggito all'occhio distratto degli utenti: i tablet Fire non sono più in vendita nel Bel Paese

Come scoperto inizialmente da SmartWorld, non è solo l'Italia a vedere il tramonto dei tablet Fire sul suo mercato: Francia e Spagna sono coinvolte nello stesso ritiro, delineando un'operazione che va oltre il confine italiano. Le cause di questa "pausa" nelle vendite non sono chiare, poiché Amazon ha mantenuto un riserbo notevole su questa strategia apparentemente ampia.

La dichiarazione ufficiale di Amazon è la seguente:

"Abbiamo deciso di sospendere le vendite dei tablet Fire in Italia. I clienti in Italia saranno ancora in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni dei loro attuali tablet Fire come fatto finora, e i canali di assistenza clienti saranno ancora disponibili per un certo numero di anni".

Il termine "pausa" sembra celare dietro di sé un ritiro strategico, specialmente considerando che la stessa mossa è stata adottata anche in Francia e Spagna, mentre i tablet rimangono ancora disponibili in Germania e Inghilterra.

La domanda che inevitabilmente sorge è: cosa ha portato Amazon a prendere questa decisione? Le vendite in calo sembrano essere la risposta più logica, dato che il colosso dell'e-commerce non ha fornito alcun indizio che possa suggerire motivazioni diverse. Il futuro dei tablet Fire è incerto, ma Amazon assicura che il supporto post-vendita sarà attivo per "anni".

Restiamo in attesa di ulteriori dettagli che possano gettare luce su questa inaspettata decisione. Nel frattempo, diciamo addio ai tablet Amazon Fire, sperando che il loro ritorno possa portare una ventata di novità.