Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Borderlands 3: mostrato lo scontro con un mini-boss

Borderlands 3 si mostra con un primo scontro con un mini-boss, tra esplosioni, proiettili e tanto loot: vediamo insieme in questo filmato.

L’attesa per l’annuncio di Borderlands 3 è stata molto lunga, ma allo scorso PAX East abbiamo avuto modo di scoprire i primi dettagli sul gioco. Purtroppo non c’è stato spazio per un vero gameplay, ma non ci aspettavamo diversamente. Non abbiamo dovuto soffrire troppo, però, infatti quest’oggi è stato finalmente mostrato un primo filmato ricordo di azione di gioco. Vediamo insieme cosa è stato mostrato sul canale ufficiale di Borderlands 3.

Nel video qui sotto possiamo vedere lo scontro con un mini-boss. In questa demo il personaggio controllato è Amara, la Sirena di Borderlands 3. Possiamo vedere una veloce fase di sparatorie che ci permette però di notare come è possibile sfruttare elementi come i barili esplosivi, lanciandoli con un attacco corpo a corpo, così da riposizionarli.

Il personaggio, essendo di basso livello, non è ancora in possesso di molte abilità, ma ci viene mostrata una mossa d’attacco molto utile che fa danno ad area e respinge i nemici. Un dettaglio importante che viene sottolineato dal CEO di Gearbox è che ogni boss e mini-boss che abbatteremo rilascerà un’arma: più particolare è un nemico, più interessante sarà l’arma stessa. Il loot, in Borderlands 3, non sarà mai un problema.

Diteci, cosa ne pensate di queste prime novità? Vi ricordiamo che Borderlands 3 sarà disponibile a partire dal 13 settembre 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC, ma in esclusiva temporale per Epic Games Store. I fan non hanno apprezzato la scelta di 2K, ma il CEO di Gearbox Software, pur sottolineando che la decisione non era nelle sue mani, ha difeso la posizione del proprio publisher.

Potete prenotare la vostra copia di Borderlands 3 a questo indirizzo.