Giochi PC

Call of Duty Warzone e Modern Warfare, ecco i dettagli dell’ultima patch

Infinity Ward ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento per Call of Duty Modern Warfare, che è andato a ritoccare alcuni aspetti sia del multiplayer, che della battle royale Warzone, oltre ad aver aggiunto nuove modalità ed oggetti. Si tratta di una patch dalla grandezza piuttosto importante, si parla nell’ordine dei 18 GB, variabili in base alla piattaforma di gioco. Scendendo più nel dettaglio, sono stati aggiunti un nuovo operatore, Talon, nella modalità battle royale, mentre il multiplayer è stato arricchito con una nuova mappa, Khandor Hideout, e la nuova modalità Infetto NVG, in cui si giocherà di notte utilizzando mirini termici e occhiali a infrarossi.

Parlando invece dei fix e dei cambiamenti in Call of Duty Warzone, la patch ha risolto vari exploit, migliorato la schermata delle stazioni d’acquisto, e, cosa più importante, ora i giocatori che abbatteremo, casomai questi si disconnettano, ci verranno confermati come uccisione e il loro loot cadrà al suolo. Ecco di seguito le novità dell’update:

  • Nuovo operatore della Coalizione, Talon, disponibile per Warzone;
  • Nuova mappa gratis per tutti, Khandor Hideout, con relativa playlist 24/7;
  • Modalità Infetto NVG: i sopravvissuti avranno a disposizione dei mirini termici e deggli occhiali a infrarossi dalla batteria limitata, mentre gli infetti potranno vedere nel buio. Si tratta di una modalità hardcore, quindi, con pochi colpi, sarà più facile eliminare i nemici;
  • Bottino: Soldi Insanguinati -più soldi derivanti da tutte le uccisioni, le esecuzioni e le taglie offrono il doppio del denaro;
  • Aggiunte il 725, la DS.50, l’EBR-14 e la carabina MK2 in Warzone, classificate come loot non comune.

Di seguito, invece, vi riportiamo una panoramica dei fix generali introdotti con l’ultimo aggiornamento:

  • Risolto un bug in cui posizionando l’Infiltrazione Tattica in una zona ristretta vicino alla torre in Rust, i giocatori respawnavano in maniera casuale per la mappa;
  • Risolto un bug in cui i giocatori di Xbox incontravano degli stutters dopo aver tenuto la console in modalità di riposo;
  • Ora, nella killcam verrà mostrato quando un giocatore ci ha ucciso con un perk particolare, ad esempio con Potere d’Arresto, i proiettili che ci hanno colpito verranno visualizzati in arancione per delinearlo; verrà mostrato altresì anche Silenzio di Tomba;
  • Risolto un bug in cui i giocatori cadevano al di sotto della mappa quando rinascevano in un carro armato occupato in Guerra Terrestre;
  • Risolto un bug in Warzone che sottraeva punti armatura ad un giocatore con lo scudo antisommossa quando quest’ultimo veniva colpito
  • Risolti vari e potenziali exploit che potevano minare l’esperienza di gioco.

Per finire, Infinity Ward ha accontentato tutti coloro che lamentavano la potenza delle granate stordenti, diminuendone l’intensità di accecamento, e ha aumentato il costo del loadout personalizzato in Call of Duty Warzone a $8500. Segnalano, inoltre, anche delle migliorie generali per migliorare la stablità del gioco ed evitare crash o disconnessioni. Cosa ve ne pare di questa patch? Avete mai incontrato uno dei problemi risolti?

Per provare Call of Duty Modern Warfare, vi rimandiamo a questo link per l’acquisto in versione PS4.