PlayStation

Deep Down è un vero mistero, neanche Sony sa che fine ha fatto

Durante la presentazione di PlayStation 4, Capcom decise di annunciare Deep Down. Il gioco è un single/multiplayer co-op dungeon crawler, sviluppato con l’engine Panta Rhei. Svanendo, però, nel nulla. Il titolo è infatti rimasto sulla cresta dell’onda per un annetto buono, salvo poi sparire completamente, non solo per il pubblico ma anche in Capcom, visto che non viene quasi mai citato durante le presentazioni interne all’azienda.

Deep Down

La situazione è ovviamente grottesca. Immaginate la scena: è febbraio 2013, PlayStation 4 viene presenta ufficialmente in un evento dedicato e Deep Down è uno dei titoli di punta dell’intero evento. E dopo un anno le sue tracce si perdono completamente. In sette anni succede di tutto: Yoshinori Ono annuncia che il gioco è un free-to-play, che la data di uscita è prevista per il 2014. Poi arrivano ritardi, slittamenti e il team di sviluppo non lo cita più, nonostante i rumor sempre più insistenti che lo volevano vicino al completamento. Quello che fa Capcom è solamente rinnovare il marchio nel 2018. Una situazione paradossale, che raggiunge il suo apice nel 2020, quando Ono abbandona il team e il gioco cessa di esistere.

Il più grosso problema con Deep Down, in realtà, riguarda Sony. Perché durante un’intervista di Bloomberg a Shawn Layden, ex dirigente di Sony viene rivelato che neanche il colosso giapponese sa esattamente che fine ha fatto il progetto. Layden, che ha abbandonato la società prima del lancio di PlayStation 5, ha risposto alla domanda di Jason Schreier in merito al progetto semplicemente dicendo “Non ho idea di dove sia finito”.

Deep Down è dunque, almeno per ora, un vero e proprio vaporware. Non esiste in nessuna forma, al di là degli asset video e non pubblicati da Capcom poco dopo il suo annuncio. E non è il solo: anche l’interessante Wild di Michel Ancel, infatti, è riuscito a sparire completamente dai radar. La vera domanda è una sola: riusciranno quei progetti a ripresentarsi prima o poi? Oppure sono andati perduti per sempre?

I DualShock 4 sono attualmente in offerta su Amazon.