eSports

eSport: campione a 8 anni, guadagna già un sacco di soldi

Se c’è una cosa che i videogiochi sanno fare davvero bene è essere un ambiente meritocratico, indipendentemente dall’età e dalla posizione raggiunta. Chiunque con le giuste abilità può avere successo e diventare un vero e proprio campione: ne è la prova quanto accaduto nella squadra statunitense nota come Team 33, la quale ha ufficialmente ingaggiato e aggiunto al proprio roster uno dei più giovani giocatori al mondo nell’ambiente eSport: Joseph Deen, di appena 8 anni, noto con il nickname di 33 Gosu.

Joseph ha così commentato l’assunzione nel team: “Per me è un sogno che si realizza. Ci sono stati diversi altri team che non mi hanno preso sul serio a causa della mia età. Team 33 mi ha scovato facendo scouting, permettendomi di allenarmi e imparare con loro ogni giorno. Oggi non potrei essere più felice nel diventare un membro ufficiale del team”. Da questo momento in poi, come stipulato nel contratto, il giovane avrà accesso a una postazione del valore di oltre 5000 dollari, e guadagnerà immediatamente un bonus di 33.000 dollari per essere entrato nel team.

Joseph è uno dei giocatori più giovani a firmare un contratto ufficiale con un team professionista, e si sta già allenando con il team da ben due anni (da quando, cioè, ne aveva sei). “Siamo eccitatissimi di avere Joseph nel nostro team. Abbiamo fatto talent scouting in gran segreto negli ultimi anni e siamo orgogliosi di averlo in squadra”, ha dichiarato Tyler Gallagher, uno dei fondatori del Team 33. “I giovani giocatori come lui sono il futuro, e vogliamo cominciare ad allenarli molto presto. Lui ha mostrato un’incredibile tenacia e attaccamento al team negli ultimi due anni, allenandosi con noi praticamente ogni giorno”.

La firma di Joseph è avvenuta nel quartier generale di Team 33, una tenuta situata sulle colline di Hollywood, che funge da luogo di allenamento principale per il team. La location, nota come House 33, è completa di tutti i comfort (fra cui diversi studi di registrazione per artisti, un cinema privato e un bel po’ di postazioni da gaming) ed è frequentata da numerosi giocatori professionisti, imprenditori e artisti musicali (fra i quali Drake, Post Malone, Travis Scott e tanti altri), oltre ad avere un proprio sito ufficiale.

Team 33 è una delle squadre eSport più attive nella scena competitiva eSport, e nel 2021 dovrebbe organizzare diversi tornei su Fortnite, Counter Strike: Global Offensive, Dota 2, League of Legends, Call of Duty e Valorant, con montepremi piuttosto sostanziosi. Le candidature per provare a entrarvi possono essere inviate sul sito ufficiale del gruppo.

Se anche voi siete appassionati di eSports e della scena competitiva, su Amazon Italia potete trovare un’ottima soluzione proposta da G-LAB.