Giochi PC

Final Fantasy XIV sostiene le vittime dell’uragano Irma

La solidarietà del mondo dello spettacolo è ben nota quando accadono disastri naturali che colpiscono varie parti del mondo. Anche mondo dei videogiochi non è indifferente di fronte a questo genere di difficoltà, lo dimostra la community di Final Fantasy XIV che ha organizzato una raccolta fondi per le vittime degli uragani Harvey e Irma.

L'evento naturale che ha messo in ginocchio gli Stati Uniti ha fatto mobilitare i giocatori di Final Fantasy XIV, che sostenendo il progetto umanitario di Direct Relief sono riusciti a raccogliere più di 21.000 dollari.

NacF9VK

L'idea originale della community era quella di raccogliere circa 1.000 dollari, con la creazione di un personaggio di Lalafell ed eseguire con tutti i partecipanti una vera e propria marcia virtuale su Eorzea, con un livestream di 12 ore. La partecipazione dei giocatori è stata molto forte ed emozionante, come si può vedere dalle immagini postate su Reddit, superando di gran lunga l'obiettivo preposto.

Questo tipo di iniziativa legata al mondo dei videogiochi si affianca a quelle condotte da Games Done Quick, un'organizzazione che raccoglie fondi a scopi caritatevoli organizzando speedrun e maratone con i videogiochi.

I risultati raggiunti sono davvero notevoli, considerando che i Summer Games di quest'anno hanno raccolto ben 1,7 milioni di dollari per Medici Senza Frontiere, mentre l'evento AGDQ di gennaio ha raggiunto 2,2 milioni di dollari per la Prevent Cancer Foundation.

mAHx3AB
Una marcia virtuale per sostenere le vittime degli uragani

È proprio il caso di dire che, ancora una volta, i videogiochi riescono non solo a divertire, ma anche a essere utili in circostanze difficili.