Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Fortnite: ecco dove sono finiti il Castello di Picco Polare e la creatura gigante!

Il Castello di Picco Polare di Fortnite è sparito, ma non per sempre: vediamo insieme dove è finita l'ambientazione e la grande creatura risvegliatasi.

Sono lunghi giorni di E3 quelli che siamo vivendo, con conferenze che, per noi italiani, vanno avanti fino a tarda notte e anche oltre. Gli annunci sono molti, sia in termini di giochi che di nuovi servizi e tecnologie, come Project xCloud di Microsoft e ORION di Bethesda. C’è però un gioco che non guarda in faccia a nessuno e prosegue per la propria strada, indipendentemente da quello che accade nel resto del mondo videoludico: parliamo di Fortnite, il battle royale di Epic Games. Come sapevamo, Picco Polare era al centro di un possibile nuovo evento legato a una creatura gigantesca della quale abbiamo intravisto un occhio nel corso delle ultime settimane.

Ora, però, la creatura si è svegliata e si rifugiata nel mare attorno all’isola di Fortnite. Nel farlo, il Castello di Picco Polare è sparito: ovviamente i fan hanno pensato che fosse andato distrutto, ma pare invece che non sia così. Come potete vedere nel tweet qui sotto, la creatura gigante (chiamata Cattus, secondo i dataminer) l’ha preso con sé. Ogni tanto, guardando nell’acqua in prossimità di Approdo Avventura, è possibile vedere emergere il castello per un breve periodo di tempo.

Pare quindi che il Castello di Picco Polare di Fortnite non sia ancora scomparso: non sappiamo cosa voglia fare Epic Games; di certo ha in mente un grande evento, considerando anche che la creatura è veramente gigantesca. Purtroppo non sappiamo quale sia l’aspetto del mostro, del quale abbiamo visto solo l’occhio.

L’idea comune è che si tratti di qualcosa di simile a Godzilla e che esso invaderà la mappa di gioco, cambiando in parte la mappa, come accaduto con l’eruzione vulcanica. Diteci, voi cosa ne pensate?

Potete acqusitare un pacchetto di contenuti speciali di Fortnite a questo indirizzo.