eSports

Gillette Bomber Cup featuring Fortnite, si è conclusa con successo la prima edizione

La prima edizione della Gillette Bomber Cup featuring Fortnite si è conclusa con la vittoria di STR Jayba, pro player del team STR fondato da appena un anno. Le selezioni per la finale del torneo a licenza ufficiale, realizzato in collaborazione con PG Esport e il tech partner Predator, si sono svolte secondo un calendario che ha visto giocarsi prima 4 Open Qualifier online, fissati nelle date dell’11 e 12 settembre e del 18 e 19 settembre. In quest’occasione sono stati decretati i primi 4 finalisti della Grand Final: Alba Matty, ragazzoeducato, ghostz e TeeM.

Durante la Milan Games Week si è svolto, nella giornata del 27 settembre, il Last Chance Qualifier dal vivo nell’area Gillette Bomber Cup featuring Fortnite che ha permesso a tanti ragazzi di registrarsi allo stand Gillette per tentare di assicurarsi un posto in finale. In 4 match di qualificazione sono stati selezionati ulteriori 40 finalisti. I 44 giocatori degli Online Qualifier e del Last Chance Qualifier hanno dovuto poi competere nella finalissima contro altri 12 giocatori invitati tra i più importanti pro player del panorama italiano.

A raccontare i momenti salienti dello scontro, e a coinvolgere il numeroso pubblico radunatosi intorno all’arena, sono stati l’ambasciatore del torneo, Cicciogamer89, e i caster J0k3R, Kekkobomba e Los Amigos. La finale, giocata da 56 giocatori su 6 match secondo il sistema punti della Fortnite World Cup, è stata combattuta e ha regalato grandi emozioni. Il montepremi di 8.000 euro è stato distribuito ai primi cinque classificati, 3.100 dei quali andranno al campione STR Jayba.

Il gioco dal vivo al Padiglione Radio 105 MGW Esportshow di Milan Games Week, però, non si ferma qui: domenica 29 settembre, dalle 12:00 alle 18:00, sarà attiva una sessione di Free Game nella quale si alterneranno ospiti come Kekkobomba, J0k3r e Los Amigos per festeggiare una crescente passione che accomuna giocatori di ogni abilità.

Sono stati in totale più di 600 i giocatori che hanno partecipato al torneo. Oltre 2000, invece, le richieste di iscrizione a partire dalle prime fasi di qualificazione. I numeri indicano che la prima edizione della Gillette Bomber Cup featuring Fortnite si può considerare un successo. L’ottimo risultato può essere superato già a partire da ottobre in occasione del Lucca Comics & Games 2019. La Battaglia Reale si sposta su altri importanti scenari del panorama italiano per dare il via a una nuova fase di qualificazioni in vista della prossima edizione della Gillette Bomber Cup.

L’impegno di Gillette negli eSports è concreto e mira a sostenere e diffondere i valori e la cultura di questa disciplina in Italia. L’azienda, infatti, crede che i valori proposti siano gli stessi che vengono accomunati agli sport tradizionali come la passione, il sacrificio e lo spirito di squadra.

Siamo felici di aver fatto il nostro debutto ufficiale nell’incredibile mondo degli eSports” dichiara Gennaro D’Ambrosio, Assistant Brand Manager Gillette. “Tra molti giovani, i videogiochi non vengono più considerati un semplice passatempo, ma un lavoro con tanto di allenamenti, studio e disciplina al pari degli sport tradizionali, valori in cui il brand crede fermamente. Per questo Gillette sostiene gli appassionati e i professionisti di quella che consideriamo essere una categoria sportiva a tutti gli effetti. Facciamo i nostri complimenti al vincitore!”.