PlayStation

League of Legends Wild Rift: lo spin-off di LoL su console e mobile, ecco i dettagli

Negli uffici di Riot Games deve esserci un gran daffare. Non solo è stato svelato al mondo il nuovo gioco di carte strategico Legends of Runeterra, ma il team di sviluppo è al lavoro su due nuovi progetti, un picchiaduro e uno sparatutto. Si potrebbe pensare che sia sufficiente, ma no, per Riot non è così. Lo sviluppatore ha ora annunciato League of Legends Wild Rift per console e mobile.

La descrizione ufficiale del gioco recita: “League of Legends: Wild Rift vi permette di immergervi nel classico gameplay competitivo 5v5 che ha sempre caratterizzato LoL su PC, ma completamente ricostruito da zero per le nuove piattaforme. Wild Rift offre partite da 15-18 minuti, uno schema di controllo a due levette intuitivo e una nuovissima mappa tutta da esplorare.”

Qui sopra potete vedere il trailer ufficiale rilasciato dagli sviluppatori. League of Legends Wild Rift sarà rilasciato nel corso del 2020 su dispositivi iOS, Android e console non specificate, ma è probabile che si renda disponibile su ogni macchina da gioco: PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e, forse, anche Google Stadia. Attualmente però non ci sono informazioni ufficiali a riguardo, quindi dovremo attendere nuove dichiarazioni da parte di Riot Games.

Sappiamo già ,però, che il multiplayer non supporterà il cross-play tra le varie versioni del gioco: la motivazione è la volontà di non creare squilibri e disparità, derivanti dal sistema di controllo adottato. Diteci, voi cosa ne pensate di League of Legends Wild Rift? Vi intriga, oppure il classico LoL è tutto quello di cui avete bisogno?