Nintendo Switch

Nintendo Switch Lite: annunciata la versione mini della console Nintendo

Dopo molti rumor, è stata finalmente annunciata la versione “mini” di Nintendo Switch. Il nome ufficiale è Nintendo Switch Lite e si tratta di una versione meno costosa della console ibrida. Viene venduta a 199 dollari. Si tratta di un modello unicamente portatile, quindi non propone il dock e non può essere in alcun modo connessa alla TV.

Ci sono ovviamente altri cambiamenti. Nintendo Switch Lite è molto più leggera: si tratta di una caratteristica fondamentale per una console portatile. Come potete vedere anche dal video qui sotto, i Joy-Con sono parte della struttura della console. Il layout dei controlli è praticamente identico: l’unica differenza è legata ai pulsanti direzionali che ora sono stati sostituiti da un vero d-pad. La telecamera IR presente nei Joy-con di destra, inoltre, è stata rimossa. Anche il rumble HD non è più presente. Per questi motivi alcuni giochi pensati per sfruttare tali feature necessiteranno di Joy-con classici per funzionare, ovviamente venduti separatamente.

Secondo quanto dichiarato da Nintendo, la batteria della console è leggermente migliorata rispetto alla versione ibrida. La console sarà disponibile in tre colori: grigio, giallo e turchese. Lo schermo passa da 6.2 pollici a 5.5 pollici.

La console sarà disponibile a partire dal 20 settembre 2019, ovvero lo stesso giorno di Link’s Awakeing. Sarà inoltre rilasciata una versione speciale a tema Pokémon (che potete vedere sopra, nelle immagini) l’otto novembre, allo stesso prezzo della versione standard. Diteci, cosa ne pensate di questa versione?

Se questa versione pensata unicamente per la mobilità non vi convince, potete sempre optare per il modello classico: trovate Nintendo Switch a questo indirizzo.