Xbox

Scalebound: PlatinumGames “amerebbe tornare a lavorare sul gioco”

Sono giorni di fuoco per PlatinumGames, l’amato sviluppatore nipponico autore di grandi capolavori come NieR Automata, Vanquish e Bayonetta. Non solo il team ha dato il via a una campagna Kickstarter di The Wonderlful 101 (che sta già ottenendo enorme successo) ma il sito teaser lascia intendere che ci sono altri tre annunci in arrivo. Uno di questi potrebbe essere il compianto Scalebound?

Se non sapete di cosa parliamo, è presto detto. Scalebound è un gioco di ruolo d’azione che è stato per alcuni anni in sviluppo presso PlatinumGames come esclusiva Microsoft. Nel gennaio 2017, però, l’IP è stata cancellata in seguito a problemi di sviluppo. PlatinumGames ha spiegato inoltre che non era corretto dare la colpa solo a Microsoft per la cancellazione, visto che anche il team di sviluppo aveva compiuto degli errori.

Scalebound

Saltando in avanti di tre anni, PlatinumGames è sicuramente in una posizione molto più solida grazie ai titoli di successo rilasciati negli ultimi anni e, sopratutto, grazie all’investimento fatto dalla società cinese Tencent. Durante un’intervista a Eurogamer Portugal, è stato chiesto se ci fosse ora la possibilità di veder tornare Scalebound.

La risposta è stata: “Un’ottima domanda! Si tratta però di una IP di proprietà di Microsoft. Qualsiasi cosa accada, non possiamo fare nulla a riguardo se non è Microsoft stessa a darci la possibilità. Si tratta però di un gioco di cui ci siamo innamorati. Se ci fosse una possibilità, ameremmo tornare a lavorare sul gioco”.

In poche parole, per ora non ci sono piani di alcun tipo su Scalebound, almeno dal lato di PlatinumGames. Forse Microsoft potrebbe sorprendere tutti riproponendo il gioco su Xbox Series X, ma si tratta solo di una speranza senza alcun fondamento. Diteci, voi cosa ne pensate?

In attesa di Xbox Series X, possiamo divertirci con Xbox One, disponibile su Amazon: precisamente a questo indirizzo.