Xbox

Xbox Series X: tempi di caricamento e Quick Resume mostrati in video

Come un fulmine a ciel sereno pochi istanti fa Microsoft ha svelato diverse informazioni riguardo a Xbox Series X. Oltre ad esser state pubblicate tutte le specifiche tecniche ufficiali della console di prossima generazione Microsoft, tramite il canale YouTube Xbox sono stati presentate sotto forma di video anche alcune delle feature che saranno presenti su Series X, una di queste riguarda una demo che mette in mostra i tempi di caricamento della console.

Nello specifico il video mette in comparazione una Xbox Series X e una Xbox One X durante la fase di caricamento di una partita di State of Decay 2. Mentre Series X carica il tutto in circa nove secondi, One X termina il caricamento con 50 secondi di ritardo. La differenza è netta, il balzo generazionale si vede chiaramente anche in questi dettagli che Microsoft sta sottolineando a più riprese durante la sua campagna di presentazione della propria console di nuova generazione.

I tempi di caricamenti di Xbox Series X riescono ad essere così performanti grazie al nuovo sistema Xbox Velocity Architecture. Sia hardware che software si vanno ad unire in un unica architettura che permetterà un’ottimizzazione e dei tempi di caricamento degli asset in game complessivamente migliore rispetto al passato. Ciò permetterà inoltre agli sviluppatori di potersi concentrare maggiormente nella realizzazione di mondi digitali ancora più ricchi e coinvolgenti.

Il secondo video pubblicato da Microsoft riguarda la funzione Quick Resume, che permetterà di sospendere una sessione di gioco per poi riprenderla in qualsiasi altro momento dall’esatto istante in cui è stata interrotta. Anche in questo caso il video tratta una tech demo della funzione, dove possiamo vedere in azione il Quick  Resume su diversi Titoli presi in esame come Forza Motorsport 7, State of  Decay 2 e Hellblade Seuna’s Sacrifce.

Xbox Series X è attesa sul mercato durante il prossimo periodo natalizio. In questo momento i rumor che vedono la possibilità di uno slittamento della next gen non trovano conferma nella casa di Redmond, che a fine video cita ancora “Holiday 2020” come periodo di lancio della propria console di prossima generazione. Colpiti dai fulminei tempi di caricamento di Xbox Series X?

Aspettando la next ge, c’è ancora molto da giocare sulla generazione attuale  di console. Acquista ora una Xbox One X su Amazon a questo indirizzo.