Xbox

Xbox Series X|S: scoperto un modo per usare SSD standard, ecco come

Da quando sono state annunciate Xbox Series X|S, uno degli aspetti che ha più colpito di sprovvista gli appassionati è stato l’SSD. La coppia di console di nuova generazione Microsoft hanno solo due soluzioni per l’archiviazione dei dati dei proprio giochi, ovvero: l’SSD interno delle console e una scheda di espansione proprietaria Seagate che si inserisce nella porta situata sul retro delle piattaforme della famiglia Xbox.

Xbox

Ora, stando alla scoperta di un utente, è stato scovato un modo per utilizzare su Xbox Series X|S un SSD standard, senza la necessità di acquistare un SSD brandizzato Seagate. Il tutto è stato spiegato in modo parecchio dettagliato dallo stesso utente, il quale ha pubblicato sul sito cinese BiliBili tradotto da VideogameChronicles, come è riuscito ad acquistare un altro SSD esterno e farlo funzionare sulla console Microsoft come se fosse un SSD Seagate.

Questo utente afferma di aver scoperto questo “trucco” mentre stava guardando un video in cui Xbox Series X stava venendo smontata, ed è lì che ha notato come la console utilizzava due slot PCIe 4.0 x2, uno per l’archiviazione SSD NVMe interna e un altro per la scheda di espansione Seagate. A quel punto l’utente ha cominciato a teorizzare un metodo per provare a convertire un SSD standard e renderlo riconoscibile come se fosse della Seagate.

Xbox Series

Collegando un SSD standard a un adattatore da CFe a NVMe, l’utente è stato in grado di collegare l’SSD a una Xbox Series S tramite la scheda di espansione. Ci teniamo a sottolineare che questo metodo scovato di recente non è affatto ufficiale, quindi non staremo a consigliarvi di provare a replicarlo sulle vostre console e con gli SSD in vostro possesso.

Se volete godere al massimo tutte le esperienze videoludiche proposte su Xbox Series X|S, e risparmiare sui singoli acquisti, potete abbonarvi a Xbox Game Pass Ultimate anche tramite Amazon a questo indirizzo.