Droni

Flimmer è il drone militare che vola e si immerge per scovare i sommergibili

Flimmer è un progetto sperimentale di drone sommergibile volante del Naval Research Laboratory. I ricercatori hanno tratto ispirazione dalla natura, pensando alla capacità delle anatre di volare e allo stesso tempo nuotare velocemente nell'acqua anche a una buona profondità. Il Flimmer promette di fare tutto quasi come gli incursori Navy SEAL (SEa, Air, Land,), anche se in verità la terra è forse l'unico ambiente che non può toccare se non in fase di atterraggio.

flimmer
Flimmer

Ovviamente il design non ricorda neanche lontanamente un animale: sembra più un buffo drone panciuto con appendici alari sgraziate. Il motore a elica ovviamente è posteriore poiché uno degli scogli più grandi è proprio quello della transizione dall'aria all'acqua. L'impatto non deve mettere a rischio le strutture.

flimmer 3
Flimmer frontale

Il lavoro di sviluppo non a caso è concentrato nel design. L'ultima versione – nome in codice WANDA (Wrasse-inspired Agile Near-shore Deformable-fin Automaton) – è in grado di raggiungere una velocità massima di volo di 57 miglia orarie (91 km/h) e nell'acqua di 11 miglia orarie (17,6 km/h).

flimmer 1
Le fasi di immersione

Ma quale potrebbe essere l'impiego di un drone di questo tipo? Si pensa soprattutto a un nuovo tipo di boe sonar intelligenti per il monitoraggio sottacqua. Insomma, per la caccia ai sottomarini. I Flimmer potrebbero volare sotto la portata dei radar delle navi, individuare ogni mezzo e poi tornare su una portaerei.